Atletico Fiuggi, Locci ed il fattore gioventù: “Mancata esperienza, questa stagione è finita qui”

Il centrale di difesa torna sulla stagione dei termali, consapevole che soprattutto in trasferta è mancata a volte esperienza

Luca Locci è arrivato in estate all’Atletico Terme Fiuggi dopo aver trascorso la stagione precedente in forza al Trastevere sempre in Serie D. Il centrale di difesa si augura di tornare presto in campo e di riprendere a giocare con la maglia dei termali, ma ad oggi la questione ripresa dei campionati appare ancora piuttosto incerta ed anzi, quasi impossibile. “Sinceramente credo che la stagione sia finita qui – commenta Locci – anche se da parte mia non nego che mi piacerebbe tornare a giocare anche per un fattore economico. Ma purtroppo in queste categorie non abbiamo ad oggi le attrezzature adatte, è difficile per le serie maggiori, lo è ancor di più in D. A livello personale sto vivendo questo periodo come tutti credo, cercando di non abbattermi ma restando ottimista per il futuro”.

Come detto in apertura, il difensore è arrivato quest’anno alla corte dei fiuggini, commentando così la propria stagione e quella della squadra di Incocciati: “Diciamo che all’inizio ho avuto qualche problemino, mi sono rotto anche il naso e dunque sono consapevole che potevo dare sicuramente qualcosa in più. Anche a livello di squadra secondo me si poteva fare meglio ma essendo un gruppo mediamente molto giovane è mancata probabilmente un pò di esperienza. Questo si è notato soprattutto in trasferta dove abbiamo incontrato le maggiori difficoltà”.

Ufficio Stampa Atletico Fiuggi

Lascia un commento