Pro Cisterna, la sfida di capitan Baylon: “Qui un progetto solido, c’è aria di rinascita”

Il focus sul capitano dei biancocelesti

Carlo Baylon, difensore dalle qualità indiscusse e con molte esperienze significative alle spalle.

È una carriera molto importante quella di Carlo Baylon, difensore cresciuto nelle giovanili di Anzio fino ad arrivare all’età di 17 anni in prima squadra. Non si poteva dubitare della qualificata esperienza di Baylon al suo arrivo a Cisterna : i numeri parlavano di un giocatore che certamente avrebbe dato il suo importante contributo in questa stagione con la maglia del Pro Cisterna. Classe 82′ Carlo è un difensore centrale con una tecnica importante, grazie ai suoi 32 anni nel mondo del calcio giocato, è molto attento al reparto difensivo oltre che alle letture tattiche. Preferisce calciare con il piede destro e vanta di ben 18 gol in tutta la carriera.

“I miei compagni oltre a dirmi che sono vecchio…dicono che sono pesante…ed è vero per me l’allenamento è sacro… Allenamento significa sudore sacrificio e disponibilità…non perdere tempo”

All’età di 6 anni veste la maglia dell’Anzio per proseguire con la stessa fino in prima squadra all’età di 17 anni. Vanta in totale più di 500 presenze da inizio carriera, di cui più di 300 solo in Serie D con le maglie del Turris, Savoia, Scafatese, Cynthia, Anzio, Grosseto, Morolo, Pomigliano, Lupa Castelli Romani, Monterosi, Pomezia, più di 17 in Serie C2 con la maglia della Scafatese , 22 in Seconda Divisione con l’Aversa Normanna e la stessa Scafatese, più di 50 in Eccellenza con il San Cesareo e con la nostra Pro Cisterna di cui ha totalizzato 24 presenze prima dello stop al campionato.

Giocare nella PRO è stata una bella sorpresa… Far parte di una rinascita in una piazza con grande senso di appartenenza è molto stimolante… Lo sarebbe stato molto di più se avessimo avuto il BARTOLANI APERTO DALLA PRIMA GIORNATA… E credo che le sensazioni più belle le avremmo vissute nello scorcio finale della stagione dove si notava un grosso entusiasmo grazie al fatto che la società si sia sistemata con l’arrivo della nuova presidentessa che garantisce un progetto solido per il futuro della Pro”.

Area Comunicazione Pro Cisterna

Foto – Cannata

Lascia un commento