Terracina, il ds Caiazzo spera nel ritorno alla normalità: “Eventuali altri scenari spero tengano conto dei valori espressi in questo campionato…”

Anche il mondo del calcio dilettanti sta vivendo una situazione difficile, in piena emergenza sanitaria

Un paio di domande al Direttore Sportivo Carmine Caiazzo per analizzare il momento del Terracina Calcio.

D) Da più di un mese non si gioca, in questo momento hai avuto modo di fare un bilancio dall’inizio della stagione ad oggi su come si è evoluta la stagione del Terracina Calcio?

R) Dal mese di luglio abbiamo lavorato incessantemente per creare I presupposti di un rilancio del club e riportarlo a recitare un ruolo da protagonista nel panorama del calcio regionale.
Con determinazione sacrificio e dedizione abbiamo dato origine ad un progetto tecnico che ad oggi stava dando i frutti desiderati fin dall inizio !
A tal proposito voglio ringraziare la societa, il presidente iannotta, l’avv. Galoppi ed il segretario Bono che ci hanno consentito di operare con la giusta tranquillita e serenità!
E colgo l’occasione per rivolgere un saluto particolare ai nostri tifosi che ci stavano seguendo con grande entusiasmo!

D) Sicuramente bisogna aspettare prima il parere delle autorità sanitarie ma le decisioni della lega per portare a termine la stagione non saranno facili, il Terracina Calcio cosa si aspetta?

R) Lo stop legato al virus ci ha visti impegnati tutti a tutelare la salute dei nostri tesserati, per combattere e contrastare un avversario pericoloso ed inaspettato… Ci auguriamo tutti che gia dalle prossime settimane si possa tornare alla normalità, nell’attesa di notizie confortanti da parte degli organi preposti.
Noi ci auguriamo che si possa tornare a giocare sul campo il nostro campionato, nei modi e termini decisi dalla lega in virtu della buone notizie che noi tutti ci aspettiamo!
Eventuali altri scenari e decisioni della federazione spero tengano conto di tutte le questioni e dei valori espressi in questo campionato e degli enormi sforzi economici ed organizzativi profusi!
Non sarà certo una decisone semplice!

Area Comunicazione Terracina

Lascia un commento