Atletico Fiuggi, la determinazione del Prof Russo: “Solo chi ha vissuto questa esperienza può comprendere quanto sia drammatica”

Il Prof biancorossoblù tiene alta l’allerta

Sull’edizione odierna del Corriere dello Sport, si legge un’intervista a Fausto Russo, preparatore atletico dell’Atletico Terme Fiuggi, contagiato dal Covid-19: “Credevo si trattasse dell’influenza stagionale. Crediamo di essere invincibili, mai avrei pensato di essere contagiato. Quei giorni sono stati un inferno, ho pensato di non farcela ma la volontà di tornare dalla mia famiglia è stata più forte. Ringrazio il dottor Angelo Vetica, dirigente del reparto di malattie infettive dell’Ospedale di Latina, insieme a tutti i medici ed infermieri: stanno svolgendo un lavoro prezioso”.

“Sono determinato a sconfiggere il coronavirus”, continua Russo. “Quando fui prelevato dall’ambulanza, i miei figli Thomas e Daniel, di 3 a 5 anni, avevano in mano il loro supereroe preferito della Disney Pixar. Per non farli spaventare, io e mia moglie dicemmo che quei signori con le tute e i caschi erano gli Star Wars. Non vedo l’ora di riabbracciare i miei bimbi e giocare giornate intera insieme perché da casa non uscirò: solo chi ha vissuto questa esperienza può comprendere quanto sia drammatica”.

Lascia un commento