Ronciglione Utd, Moretti con franchezza: “Partiti per altri obiettivi, stavamo risalendo la china”

L’esperto attaccante dei viterbesi parla a 360 gradi riguardo l’attuale momento

Il professionismo, l’Italia centrale girata in lungo ed in largo. Partito da Cesena, Moretti nelle ultime stagioni ha trovato gol e stabilità nella nostra regione.

La redazione di Lazioingol.it ha intercettato uno dei protagonisti del Ronciglione United di mister Granieri, Andrea Moretti, bomber di Sansepolcro, per capire il suo punto di vista in merito a questa situazione di enorme disagio.

“Purtroppo stiamo combattendo la partita più dura e difficile, inaspettata, che ha stravolto la nostra quotidianità familiare, lavorativa e sportiva. Pensare ad una ripresa a breve giro di posta la vedo molto difficile. Penso che le decisioni ai piani alti siano veramente difficili da prendere. Quello che mi posso augurare è di ricominciare al più presto a giocare, ma solo quando ci saranno le condizioni. Mi metto anche nei panni delle tante società che saranno in grossa difficoltà per reperire soldi dagli sponsor, per sopravvivere in questa catastrofe mondiale…

Un bilancio targato United? La nostra stagione era partita con ben altri obiettivi. Purtroppo ci siamo trovati a lottare per non retrocedere, ma questo virus ci ha bloccato proprio nel momento in cui stavamo risalendo la china. Personalmente sono andato in doppia cifra proprio l’ultima partita che abbiamo giocato, speravo di dare molto di più alla squadra, ma a volte capitano anche sono stagioni un po’ così, in cui ti imbatti in qualche difficoltà di troppo”.

Lascia un commento