Vivace Furlani Grottaferrata, parla Paolacci: “Eravamo pronti al rush finale, si mantenga invariata la classifica!”

Il jolly difensivo dei biancorossi in attesa di tempi migliori e del rientro in campo

Alessandro Paolacci è stato senza dubbio una delle certezze della Vivace Furlani Grottaferrata, formazione che si è presa il ruolo di protagonista in Prima Categoria, posizionandosi stabilmente al vertice della classifica. I castellani hanno raggiunto anche la Semifinale di Coppa Lazio.

La leadership di Paolacci, determinazione e geometrie, è risultata fondamentale. Come tutti i suoi colleghi al momento è a casa, in attesa di tempi migliori e la redazione di Lazioingol.it lo ha raggiunto in esclusiva:

“La salute viene prima di tutto, fermarci è stata la scelta giusta per contrastare questo maledetto virus. Viviamo di calcio, cerchiamo di tenerci in forma in casa. Non so se si riuscirà a riprendere, sarà complicato portare a termine i campionati, dati anche gli impegni lavorativi di ognuno di noi. La soluzione giusta? Mantenere la classifica invariata, ci sono società che hanno investito ed è giusto premiare chi è davanti. La nostra società è un esempio di serietà ed ha un progetto importante per il futuro. Sarebbe una doppia beffa, non sono d’accordo con l’ipotesi play-off e play-out.

Dopo un periodo poco brillante a gennaio ci eravamo ripresi alla grande ed avevamo recuperato anche alcuni infortunati. Al completo siamo un’ottima squadra, eravamo pronti al rush finale, su due fronti. A livello personale non posso lamentarmi, ho giocato abbastanza e nell’ultimo match avevo anche trovato la via della rete.

Lascia un commento