Il Coronavirus ha cambiato le abitudini, il resp. Scuola Calcio Corrado ai giovani della PMC: “La paura si può vincere”

E’ un momento estremamente delicato non solo per lo sport, ma per tutta l’Italia

Cari bambini e ragazzi, cari giocatori nostri, come state?
Sono già passati più di dieci giorni da quando, forzatamente, abbiamo dovuto smettere di andare a divertirci sui campi, a divertirci con la nostra passione.
Ho sentito il bisogno di scrivervi perché, ve lo dico con il cuore, mi mancate tanto, tanto, tanto. Mi mancano i vostri sorrisi, mi manca vedere i vostri occhi lucenti di gioia, mi manca vedervi crescere col divertimento, mi manca vedere i campi colmi della vostra vita.
Vi penso tantissimo e ogni volta sento salire un nodo in gola, perché so cosa provate a stare chiusi in casa e non poter sprigionare la nostra passione. Ho la fortuna di avere due figli che hanno più o meno la vostra età e che vivono questa situazione come la vivete voi. È grazie a loro se riesco a sentire un po’ meno la vostra mancanza.

Purtroppo è una situazione alla quale non possiamo comandare, è una situazione nuova per tutti.
Sono cambiate tutte le nostre abitudini e questo forse è il lato positivo, perché le abitudini appiattiscono, non ci permettono di vedere le cose belle che sono oltre ad esse. Sicuramente ora state scoprendo un modo nuovo di vivere, quindi apprezzate e godetevi i vostri familiari.

Immagino che molti di voi, bambini e ragazzini miei, avrete paura nel sentire le continue brutte notizie che ci danno in ogni momento e assorbire l’apprensione che hanno i vostri genitori; probabilmente è una situazione molto grave o forse non è proprio come ce la raccontano, questo si vedrà quando tutto sarà passato.
Ora comunque comportiamoci per come ci viene raccomandato e rispettiamo le leggi.

Posso sicuramente dirvi che la paura si può vincere: se voi vi credete di essere piccoli e paurosi, sarete piccoli e paurosi; se invece vi credete di essere forti e coraggiosi, sarete forti e coraggiosi.
Quindi cercate di stare sereni, sentitevi forti e coraggiosi e occupate il tempo usando l’ingegno, leggete, state lontani il più possibile da play station, telefonini, tablet che fanno malissimo anche a noi adulti.
Vedrete che il tempo passerà in fretta e speriamo presto di vederci al campo, perché ho tanto bisogno dei vostri belli occhi lucenti di gioia.

Vi voglio bene!

Mister Corrado
Resp. Scuola Calcio
Ufficio Stampa PMC

Lascia un commento