Setteville, tempo di sacrifici per tutti. Patron Olivieri: “Auguro a tutti di tornare il prima possibile alla normalità”

Tra le ipotesi che si stanno valutando per concludere i tornei, c’è anche quella di superare il canonico 30 giugno

“Il Setteville sta attuando tutti i protocolli ministeriali e quindi tutti i nostri tesserati al momento sono a casa”. Messaggio chiaro e diretto quello di Donato Olivieri, presidente del Setteville che poi aggiunge: “Nonostante la situazione cerchiamo comunque di rimanere in contatto con ciascuno di loro attraverso i vari mister affinché possano comunque continuare a svolgere dell’attività fisica per quanto possibile”.

C’è però un punto su cui il presidente vuole porre l’attenzione: “Ai nostri ragazzi consigliamo di non uscire dalle loro proprietà, personalmente continuo a dire di non usare parchi pubblici ma di usufruire dello spazio che si ha a disposizione nelle proprie proprietà”.

Olivieri chiude poi con un pensiero speciale: “Un pensiero va ai medici che stanno facendo un lavoro importante e poi non dobbiamo sottovalutare tutti quegli operatori che ci consentono di continuare ad avere le materie prime a disposizione. Sacrifici fondamentali per farci stare dentro casa e continuare in questo percorso. Chiudo poi con un saluto a tutti i bambini augurando a loro di poter tornare presto alla normalità, allo stare con amici e parenti e, perchè no, anche alla Scuola Calcio”.

Ufficio Stampa Setteville

Lascia un commento