Atletico Torrenova, Forcina: “Assurdo finire a luglio, c’è aria di anno zero…”

Lo stop forzato di tutte le attività sportive può rappresentare un momento di riflessione

Parola all’attaccante dell’Atletico Torrenova Mirko Forcina, che analizza il momento e dice la sua sull’eventuale ripresa delle competizione sportive.

“Arrivati a questo punto voglio dire la mia. Gira voce che i campionati, se tutto va nel verso giusto, possano ricominciare a maggio e concludersi a luglio con tutti i play off e play out… Per me è una cosa assurda perché ci sono tante cose da valutare. Rifare una preparazione atletica, perché dopo 2 mesi fermi non puoi ricominciare così di punto in bianco, ma bisogna pensare che siamo dilettanti e la gente lavora, purtroppo sono poche le persone che vivono di pallone. La priorità va sicuramente al lavoro quotidiano e prendersi un giorno di ferie per fare un’eventuale partita infrasettimanale credo che sarà difficile.

Penso bisogna fermarsi tutti e riflettere attentamente su quale sia la
cosa migliore da fare, anche perché ripeto, siamo dilettanti, non professionisti. La salute viene prima di tutto. Se i campionati non riprenderanno ad aprirle – e credo cosa impossibile – penso che questa stagione sia chiusa qui. Anno zero…”.

Lascia un commento