Tutti a casa, Sibilia: “Non vanifichiamo gli sforzi di politica e sanità”

Le parole del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti rivolte a tutti i giocatori

In un’intervista rilasciata al Mattino, edizione di Salerno, il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, ha approfondito le ragioni dello stop delle attività fino al 3 aprile, come disposto dal Consiglio Direttivo della stessa Lega lunedì scorso.

“Non siamo solo squadre, società, campi di calcio e spogliatoi. Per la portata del movimento, siamo un esercito di persone che si spostano da una parte all’altra dell’Italia” – ha sottolineato il numero uno della LND. Nell’intervista Sibilia ha affrontato anche il tema legato alla conclusione dei campionati: “C’è preoccupazione, è ovvio. Però è innanzitutto la preoccupazione da cittadini, da persone responsabili. Poi viene il calcio, dopo – molto dopo – viene il ragionamento su come proseguirà la stagione sportiva”. Il Presidente LND ha infine lanciato un appello dalle colonne del giornale: “Dobbiamo tutti restare a casa per non vanificare gli sforzi delle autorità scientifico-sanitaria e politica. Questo è il tempo della cautela e della responsabilità”.

Lascia un commento