Atletico Torrenova di slancio: netto 3-0 al Rocca Priora

Con una bella vittoria per 3-0 sul Rocca Priora, l’Atletico Torrenova dà ulteriore slancio alla sua rincorsa ad una posizione play-off. Vittoria meritata per gli uomini di Russo, che al ‘Brasili’ comandano il gioco, patendo la vigoria dei castellani soltanto nella seconda parte del primo tempo. Un Rocca Priora, dal canto suo, poco pungente davanti.

L’ex tecnico del Giardinetti sceglie di attaccare la retroguardia rossoblù con il modulo a due punte, Forcina e Barile, supportate da Pedrocchi

Classico 4-4-2, invece, per Lunardini, con duo d’attacco formato da Halauca e Bacchi.

Nei primi minuti fa già meglio la formazione di casa e Forcina al 6′ firma l’1-0: l’ex Fiumicino brucia la difesa avversaria e fredda De Bernardo raccogliendo l’assist dall’out destro di Barile.

Il primo tempo trascorre senza grandi sussulti, dopo l’infortunio di Botti che lascia il campo sostituito da Amoroso.

La seconda frazione si apre bene come la prima per i bianconeri, che al 52′ si vedono assegnare un calcio di rigore, per atterramento di Barile. Rosi espulso. A incaricarsi della massima punizione è Lukaj che segna il 2-0.

I padroni di casa sono in controllo, ma l’occasione ai castellani capita: Lunardini s’invola alle spalle di Fumaselli, ma il tiro è altissimo sopra la traversa, nell’uno contro uno con Alicandri.

Il pericolo per De Bernardo è sempre nell’aria e si concretizza negli ultimi 15′ con una azione orchestrata da Santodonato: Di Cicco infila la porta rossoblùcon un gran tiro, sfruttando il velo di Forcina

La squadra di Lunardini è incapace di costruire un’altra azione pericolosa ed allora è il Torrenova a cercare il poker. Prodezza balistica di Barile, De Bernardo si veste da Batman e smanaccia la rovesciata in angolo. Forcina s’invola in area e calcia di potenza, palo. Da qui in poi il match scivola via senza altri sussulti fino alla fine.

Lascia un commento