Magic Viterbese! Decide Volpe, espugnata Bisceglie

Al Gustavo Ventura si incontrano Bisceglie e Viterbese nella 28’ giornata del girone C di Lega Pro

Il Bisceglie si schiera con il consueto 3-5-2 con Casadei tra i pali, Da Silva, Diallo, Hristov in difesa, a centrocampo con Karkalis, Nacci, Rafetraniaina, Trovade e Mastroippolito e in attacco con la coppia Longo-Montero. Leoni speculari al Bisceglie con Calabro che schiera Biggeri tra i pali, De Giorgi, Negro e Baschirotto in difesa, Urso, Antezza, Bezziccheri, Bensaja e Simonelli a centrocampo e in attacco il ritrovato Volpe a far coppia con Bunino.

La prima conclusione della gara arriva al minuto 8 a favore dei padroni di casa con Biggeri che blocca in presa sicura la punizione di Trovade. Al 11’ i leoni passano in vantaggio: Volpe viene servito da De Giorgi con un lancio lungo che scavalca la difesa nero-azzurra, la punta con un tocco sotto supera il portiere avversario e insacca la rete del momentaneo 0-1.
La gara si gioca sul piano fisico, infatti alla mezz’ora il direttore di gara è costretto a mettere mano ai cartellini: finiscono sul taccuino prima Rafetraniaina e Karkalis per il Bisceglie e poi Bezziccheri per i gialloblu. Il primo tempo non fa registrare molte occasioni da goal e dopo un minuto di recupero il direttore di gara manda le due squadre al riposo, con la Viterbese in vantaggio per 1-0. Comincia la seconda frazione di gioco con la prima conclusione che arriva su calcio di punizione a favore del Bisceglie. I padroni di casa ci provano sfiorando il pareggio con Mastrippolito, ma il suo colpo di testa si stampa sulla traversa. Al 15’ del secondo tempo Calabro adotta dei cambi tattici, infatti, sostituisce Volpe e inserisce Markic e toglie Simonelli (crampi per il giovane gialloblu – ndr) per Molinaro. La gara è lo specchio del primo tempo, con i leoni che tengono bene il campo e con il Bisceglie che prova a riacciuffare la gara. La partita si accende sul finire quando il Bisceglie ha l’occasione per pareggiare i conti al 35′ della ripresa: da un calcio d’angolo, Hristov schiaccia di testa, ma la palla finisce alta sopra la traversa.

Pochi minuti più tardi arriva un altro squillo del Bisceglie con Mastrippolito che sempre di testa impatta la sfera non centrando, però, lo specchio della porta. L’allenatore gialloblu sostituisce Antezza per crampi e al suo posto subentra Errico. Il direttore di gara assegna 5’ di recupero. Al primo dei cinque Molinaro, servito da De Giorgi, ha l’occasione di chiudere i conti, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. La partita finisce con il punteggio di 1-0 a favore dei gialloblu, con i leoni che conquistano 3 punti importanti per la quota salvezza e in ottica play-off.

BISCEGLIE (3-5-2): Casadei; Da Silva ( dal 7’ st Ungaro), Diallo ( dal 17’ st Armeno) , Hristov; Karkalis, Nacci ( dal 36’ st Petris), Rafetraniaina ( dal  17’ st Abonckelet), Trovade, Mastrippolito; Longo ( dal 7’ st Turi), Montero.
A disp: Messina, Armeno, Camporeale, Sierra, Murolo, Ferrante, Tessadri.
Allenatore: Gianfranco Mancini

VITERBESE (3-5-2): Biggeri; De Giorgi, Negro, Baschirotto; Urso, Antezza ( dal 42’ st Errico), Bezziccheri ( dal 28’ st Bianchi), Bensaja, Simonelli ( dal 18’ st Molinaro); Volpe ( dal 18’ st Markic), Bunino.
A disp: Pini, Vitali, Maraolo, Zanoli, Menghi, Scalera, Corinti, De Santis.
Allenatore: Antonio Calabro

Arbitro: Francesco Cosso sez. Reggio Calabria
Assistenti: Massimiliano Bonomo sez. Milano; Fabrizio Giorgi sez. Legnano;

NOTE:

Marcatori: 11’ pt Volpe (V)

Ammoniti: 25’ pt Rafetraniaina (B); 30’ pt Karkalis (B); 35’ pt Bezziccheri (B); 8’ st Diallo (B); 8’ st De Giorgi (V); 19’ st Negro (V); 20’ st Montero (B); 24’ st Antezza (V)

Corner: 5 a 0 per il Bisceglie

Recupero: 1’ pt; 5′ st

Ufficio Stampa Viterbese

Lascia un commento