Nuova Florida, il dg Pizi programma: “Ora poco esperti, ma vogliamo arrivare al professionismo!”

I biancorossi laziali sono una delle neopromosse del girone G, con 30 punti già conquistati

Del momento della Nuova Florida la redazione di Notiziario Calcio ne ha parlato con il direttore generale Danilo Pizi“Da neopromossa era questo il campionato che pensavamo di affrontare. Non ci sono molte situazioni amare, anche se ci manca qualche punto in classifica per nostro demerito. Forse l’inesperienza ci ha fatto perdere qualche punto per strada, l’ultimo a Cassino proprio domenica scorsa, quando abbiamo preso gol al 90′. Delle nove partite che mancano, ne abbiamo 4 in casa, ed è lì che dobbiamo fare tanti punti. La differenza di rendimento avuta finora tra casa e trasferta è un altro sintomo della mancanza di esperienza; abbiamo tanti calciatori che non avevano campionati di D alla spalle, fino a quando a dicembre non abbiamo ingaggiato qualche calciatore più pronto, che ha dato una marcia in più anche ai compagni”.

Sul futuro: “La società da quando è nata lavora in questa maniera: arriviamo in una categoria, dopo che ci ambientiamo poi si sale di categoria, abbiamo sempre portato a termine i nostri progetti. La serie D non dico di volerla vincere, ma se dovessimo salvarci, vogliamo affrontare diversamente il prossimo anno. Vogliamo migliorare sempre più, fino al sogno del professionismo. Ardea è un paese di 60.000 abitanti di inverno, che raddoppiano in estate, perché non provarci?

Sul girone: “Sappiamo tutti che la Turris doveva vincere il campionato, poi c’è l’Ostiamare che a dicembre si è rinforzata. Si tratta di un girone molto equilibrato, tutti possono vincere con tutti, basti pensare che, nell’ultimo turno, il Tor Sapienza ha vinto con l’Arzachena. Ci sono squadra organizzate che giocano bene, personalmente mi ha impressionato il Muravera, una squadra che gioca un gran calcio”.

Lascia un commento