Allarme Coronavirus nel lodigiano, 40 match posticipati d’ufficio

Stop a 40 partite del calcio dilettantistico in Lombardia per il Coronavirus

Il Comitato Regionale della Lega Nazionale Dilettanti ha infatti disposto il rinvio di 40 gare, dall’eccellenza alle juniores femminili, “a causa della criticità determinata dal Coronavirus, che ha coinvolto le zone del lodigiano e le società provenienti dallo stesso territorio”, si legge in una nota.

Il numero di gare rinviate, tuttavia, potrebbe ulteriormente salire. Il Comitato Regionale della LND ha infatti aggiunto che “le società non presenti in questo elenco che hanno tesserati (Dirigenti, Tecnici, Calciatori ecc) provenienti dalle zone interessate possono richiedere il rinvio della gara inviando entro le ore 12 di sabato 22 febbraio richiesta tramite mail o fax”, prosegue il comunicato pubblicato sul sito.

Tra le 40 gare già posticipate d’ufficio, sono presenti, tra le altre, tre partite di Eccellenza (compresa quella del Codogno), tre di Promozione e sei di Prima Categoria nei rispettivi gironi della Lombardia.

Calcioefinanza.it

Lascia un commento