L’Atletico Fiuggi pecca nell’approccio. Zaccone: “Dobbiamo migliorare”

Si ferma dopo otto risultati utili la striscia di Incocciati. L’esterno commenta il ko col Montegiorgio

Si interrompe dopo otto risultati utili consecutivi la striscia positiva dell’ Atletico Terme Fiuggi, che cade contro il Montegiorgio. La formazione di Beppe Incocciati non è riuscita quindi a replicare le belle prestazioni viste negli ultimi due mesi ed è tornata dalla trasferta contro i rossoblù con due gol sul groppone e nessun punto in tasca. Per l’Atletico si tratta della settima sconfitta stagionale che lascia l’undici fiuggino a quota 30 punti in classifica e con un po’ di amaro in bocca. Per fortuna la zona play out è abbastanza lontana, nove lunghezze, ma servirà davvero uno sforzo importante per poter raggiungere quella play off, adesso distante undici punti.Non è ovviamente soddisfatto per come sono andate le cose Lorenzo Zaccone che commenta così la sconfitta di domenica.

“Abbiamo approcciato male la gara, non è ammissibile prendere due gol in dieci minuti, soprattutto visto il nostro ultimo momento di forma, purtroppo un inizio del genere ci ha tagliato le gambe. Nel secondo tempo penso che meritassimo di più, abbiamo creato tanto, abbiamo centrato una traversa, con Basilico abbiamo sfiorato il gol ed anche con Forgione siamo stati spesso pericolosi. Peccato per l’approccio. E’ stato un match a due facce, non è bastato però nel secondo tempo il nostro carattere a farci risollevare una gara nata storta. Dobbiamo quindi migliorare ancora nel prossimo incontro nell’approccio alla sfida e cercare di essere più cinici sotto porta”.

Ufficio Stampa Atletico Fiuggi

Lascia un commento