Atletico Lodigiani, Sassone è convinto: “Obiettivo? Quinto o sesto posto”

Non è un periodo facile per l’Under 16 regionale dell’Atletico Lodigiani

I ragazzi di mister Michele Sassone hanno perso 3-2 in casa nel match dell’ultimo turno contro la Libertas Centocelle. Una partita che il tecnico della formazione capitolina commenta così: “Non siamo stati fortunati negli episodi, non avremmo meritato di perdere. Era la terza partita in una settimana, ma i ragazzi hanno dato quello che potevano. Siamo passati in vantaggio con Fiorilli sugli sviluppi di un’azione da corner, poi abbiamo colpito anche tre traverse, ma prima dell’intervallo abbiamo subito il gol dell’1-1. Nella ripresa siamo andati sotto dopo un quarto d’ora, ma abbiamo trovato il pari cinque minuti più tardi con Parroccini. In extremis, purtroppo, abbiamo incassato la rete del definitivo 3-2 in contropiede”.

La squadra di Sassone, dopo un ottimo avvio di stagione, ha “frenato” in classifica e ora è decima: “L’inizio era stato superiore ad ogni tipo di previsione – dice l’allenatore – Ma successivamente siamo stati falcidiati da infortuni muscolari che non ci hanno mai permesso di avere l’organico al completo. Ma sono convinto che questa squadra abbia delle qualità importanti e si possa rialzare al più presto”. Nel prossimo turno l’Atletico Lodigiani giocherà ancora tra le mura amiche, stavolta contro il Consalvo: “Ospiteremo l’ultima della classe che però è reduce dalla vittoria sull’Audace che avrà dato loro entusiasmo. All’andata vincemmo per 4-1, ma non fu una partita semplice anche per via delle dimensioni ridotte del campo. Sarebbe bello riuscire a ripartire facendo una prestazione brillante, anche per questo non ci possiamo permettere di sottovalutare l’avversario”.

Per Sassone l’Under 16 regionale dell’Atletico Lodigiani può ancora togliersi soddisfazioni importanti: “Credo che un piazzamento tra il quinto e il sesto posto sia ancora possibile: c’è da recuperare un po’ di terreno, ma ora abbiamo di nuovo tutti gli effettivi a disposizione e possiamo tornare a marciare su buoni ritmi”.

Lascia un commento