Il Don Bosco Gaeta paga le assenze. Mister Medina: “Complimenti alla Virtus Faiti, ora vogliamo ripartire”

Si ferma dopo sette risultati utili il Don Bosco Gaeta

“Per noi è stata una settimana – dice il tecnico Giuseppe Medina – veramente difficile. Tra squalifiche e infortuni ci siamo presentati veramente rimaneggiati. Ringrazio Vaudo e Komil, che hanno voluto giocare non essendo al meglio della condizione. Poi lì ho dovuti cambiare e forza di cose ho dovuto far giocare ragazzi fuori ruolo, questo alla fine lo paghi. Nonostante tutto siamo rimasti in partita fino a 10′ dalla fine. Come avevo detto in precedenza, per noi il campo di Borgo Faiti storicamente è difficile, non abbiamo mai portato via punti, esistono campi stregati. Comunque complimenti al Faiti ho visto una bella squadra, hanno tutte le carte in regola per fare bene da qui alla fine, a cominciare da domenica a Borgo Hermada. Non è un risultato scontato. Come non lo saranno più fino alla fine del campionato, vedi la vittoria del Real Latina con il Nuovo Latina.

Altro che lotta a tre, ne vedremo delle belle fino alla fine. Come sempre faccio i complimenti ai ragazzi, sono stati veramente stoici nel scendere in campo. Hanno stretto i denti fino alla finedove poi le energie sono venute a mancare. Le numerose assenze alla fine le paghi. Non c’è nessun dramma, adesso con serenità siamo pronti per ripartire. Adesso il pensiero è tutto sul Real Latina, con il morale a mille, per la grande vittoria di domenica. Come sempre grande rispetto ma nessuna paura. Vogliamo subito ripartire, in quello che è uno dei campionati più affascinanti degli ultimi anni, dove nulla è scontato”.

Paolo Annunziata – Tuttocalciopontino.com

Lascia un commento