La Vis Artena non si accontenta. Paolacci condanna il Latte Dolce, Campolo: “Abbiamo degli immortali…”

Vis Artena (1-4-3-1-2): Manni, Sarcone, Paolacci, Cataldi, Sakaj (30’ st Nannini), Cericola, Sabelli, Chinappi (37’ st D’Angeli), Delgado (11’ st Palombi), Pagliaroli (41’ st Cerbara), D’Alessandris. A disposizione: Tocci, Tordella, Esposito, Palmisani, Vergine. Allenatore: Campolo.

Sassari Latte Dolce (4-3-3): Lai A., Pireddu, Gianni, Cabeccia, Bianchi, Patacchiola, Pinna, G.I., Piga (8’ st Marcangeli), Virdis, Scanu (32’ pt Tuccio), Palmas (10’ st Doukar). A disposizione: Garau, Maccis, Gadau, Pinna, Fini, Usai. Allenatore: Udassi.

Arbitro: Lorenzo Vacca sezione di Saronno; Assistenti: Giovanni Celestino sezione di Reggio Calabria, Michele Decorato sezione di Cosenza.

Marcatori: 24’ Delgado, 29’ D’Alessandris, 14’ st Cataldi (aut), 28’ st Bianchi, 44’ st Paolacci.

Ammoniti: Paolacci, Delgado, Cericola, Sakaj, Palombi, Cerbara, Gianni, Patacchiola, Palmas, Tuccio.

Angoli: 1 (V); 4 (S).

Recupero: 5’ pt; 4’ st.

Spettatori: 300 circa.

Importantissima vittoria per la Vis Artena, la terza consecutiva, che vale l’ottavo posto in classifica, a più quattro dalla zona playout e a meno cinque dalla zona playoff. Una bellissima partita di calcio quella vista al Roberto Abbafati di Lariano, dove la Vis Artena ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 2 a 0. Nella ripresa la formazione ospite è riuscita, prima ad accorciare le distanze, poi a trovare il gol del pareggio. Preziosissimo il gol nei secondi finali del capitano rossoverde Marco Paolacci.

Le azioni da gol: Al 23’ del primo tempo Cericola dalla sinistra entra in area, semina tre avversari e al momento del passaggio viene stesso a terra da un difensore sardo: calcio di rigore. Dal dischetto Roberto Afonso Delgado non sbaglia: Vis Artena in vantaggio. Al 29’, sempre dalla sinistra, Sakaj serve con un filtrante rasoterra l’accorrente D’Alessandris che, in area, con una finta si libera dell’avversario e calcia una bomba e batte Lai per il 2 a 0. Al 14’ della ripresa autogol di Cataldi che, sul cross rasoterra dalla destra di Gianni, nel tentativo di anticipare Virdis ha sfortunatamente mandato la palla all’interno della propria porta. Sassari Latte Dolce che crede nel pareggio: al 28’ Bianchi riceve palla ai sedici metri e con il destro calcia il pallone verso l’angolino basso più lontano e fa 2 a 2. Al 44’ calcio di punizione dalla trequarti campo; Palombi mette in area e Paolacci al volo, con un gran tiro di destro, sigla il 3 a 2 finale.

Mister Stefano Campolo al termine della partita: “Una gran bella gara: noi abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Dobbiamo migliorare la gestione della gara. Contro queste squadre ci può stare soffrire leggermente. La fortuna ci ha aiutato nel secondo tempo, però oggi è uscita fuori tutta la voglia e la caparbietà di questa squadra, che ci permetterà di tirarci fuori da una situazione ‘bruttina’. Sono più che soddisfatto ed è la prima partita del campionato dove la fortuna ci ha aiutato, specialmente nel finale. Abbiamo giocatori ‘immortali’ come Paolacci, Delgado e va benissimo così”.

Ufficio Stampa Vis Artena
Foto di Roberto Coculo

Lascia un commento