Roma VIII, mister Di Julio: “Questa squadra ha una spiccata personalità”

Una pazza vittoria in extremis ha consentito alla Prima categoria della Roma VIII di rimanere in vetta al girone E

Il successo per 2-1 sul campo del Time Sport Roma Garbatella ha anche contribuito a mettere una distanza “notevole” proprio con gli avversari di turno, quinti in classifica con nove lunghezze di ritardo: “Ma non guardo la graduatoria in questo momento – dice mister Dino Di Julio – Il campionato è ancora lungo e in questo girone si possono perdere punti anche con formazioni che non sono nella prima metà della classifica”.

Intanto prosegue l’ottimo ruolino di marcia dell’allenatore, subentrato nella delicata sfida esterna con la Sanpolese (pareggiata per 1-1) e poi autore di un tris di vittorie consecutive in questo mese di gennaio. L’ultima della serie, come detto, è stata particolarmente sofferta: “Abbiamo cominciato bene, creando una ghiotta opportunità con Ciferri, poi è stato annullato un gol a Sanna. Non sbloccando il risultato, la squadra si è innervosita e questo è uno degli aspetti da migliorare: la lucidità e la concentrazione sono fondamentali per riuscire a portare a casa le partite”.

Di certo, però, a questa squadra non manca il carattere… “Domenica siamo andati sotto e siamo pure rimasti in inferiorità numerica per l’espulsione di Pianelli, ma questo è un gruppo che ha una forte personalità e non molla mai, così siamo riusciti a ribaltare tutto nei minuti finali anche se non possiamo sempre pensare che ci riescano rimonte come quella”. Un contributo decisivo l’hanno dato due ragazzi dell’Under 19 subentrati a gara in corso, vale a dire Villa e soprattutto Zampilloni che prima è andato a prendersi il calcio di rigore dell’1-1 trasformato da Ciferri e poi ha realizzato la rete del sorpasso in pieno recupero: “Abbiamo diversi giovani bravi nell’Under 19 (che non a caso è prima in classifica nel suo campionato, ndr) anche se non è facile trovare loro spazio in un organico di prima qualità com’è quello della Roma VIII. A proposito di giovani, spiace aver perso Salusest per tutta la stagione a causa della rottura del crociato”.

Domenica prossima la formazione di Di Julio ospiterà il Tirreno quarto della classe, distante cinque punti: “E’ l’unica squadra che finora ci ha battuti in trasferta e, vista la classifica, è sicuramente un avversario di spessore. Noi, però, cercheremo di imporre la nostra forza e di crescere a livello di prestazione rispetto a domenica scorsa”.

Lascia un commento