Coppa Lazio Prima Categoria, Semifinale per la Vivace Furlani!

Undici metri fatali all’Atletico Pofi

Il return match dei quarti di Coppa Lazio sul terreno di gioco della Vivace Furlani si decide con i tiri dal dischetto dove, dopo dodici conclusioni, ha la meglio la formazione romana.

Torna a casa con tanto rammarico la formazione di Damiano Valenti che, con tanto cuore e determinazione, aveva rimesso in piedi la situazione. Dopo appena dieci minuti dal fischio d’inizio, infatti, un calcio di rigore trasformato da Fanasca porta in vantaggio l’undici di mister Buzi.

L’Atletico Pofi, però, non accusa il colpo e prova a ribattere colpo su colpo alla compagine romana, vera e propria schiacciasassi nel girone G di Prima Categoria. Nella ripresa, poco prima del quarto d’ora, arriva la doccia fredda: conclusione dalla distanza di De Angelis e pallone che si infila alle spalle di Mancini, è il raddoppio della Vivace.

Qualificazione in tasca ai romani che, però, devono fare i conti con Bracaglia: sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Piergiorgio Mancini, infatti, il colpo di testa del numero 6 ciociaro è letale e vale il 2-1.

Il risultato si trascina fino al 90′ e, quindi, sono necessari i calci di rigore per stabilire la squadra qualificati alle semifinali. Dal dischetto Fortini e Lemma non sono precisi mentre i padroni di casa sbagliano solo una volta. Undici metri fatali all’Atletico Pofi, il sogno semifinale svanisce in modo beffardo.

Vivace Furlani: Pietrantoni, Giacomi, Macrì, Bono, De Angelis, Paolacci, Parroni (44’st Crisari), Capolei, Fanasca, Ferraro (12’st Chiappelloni; 32’st Tiberi), Draicchio (1’st Kabangu). A disposizione: Desai, Grillo, Canestri, Coppitelli, Morgante. Allenatore: Buzi

Atletico Pofi: Mancini R., Sacchi (42’st Compagnone), Lemma, Fiorini (25’st Rinaldi), Noce, Bracaglia, Conti (39’st Iacovissi), Cestra, Fortini, Cretella, Mancini P. A disposizione: Campagiorni, Di Zazzo, Testa. Allenatore: Valenti

Arbitro: Menicacci di Viterbo

Marcatori: 10’pt rig. Fanasca (V), 14’st De Angelis (V), 19’st Bracaglia (AP).
Espulsi: Paolacci, Noce
Ammoniti: Pietrantonio, Parroni, Kabangu

Ghsport24.it

Lascia un commento