Aglianese, Malotti non molla: “Albalonga? Bravi noi a non perdere lucidità”

Nel mirino dei neroverdi adesso c’è la sfida di domenica con il Cannara

Il pareggio di Albano Laziale, al netto della delusione per la beffa del rigore al novantesimo, ha certamente rafforzato lo spirito di squadra dell’Aglianese: i risultati utili consecutivi adesso sono saliti a sei e la classifica consente di guardare al futuro con un pizzico di preoccupazione in meno rispetto a un mese fa. Nel mirino adesso c’è la sfida di domenica con il Cannara, impegno che la squadra di Francesco Colombini sta preparando con la consapevolezza che quelli in palio al “Bellucci” saranno punti importanti.

Ne è convinto Manuele Malotti:

“Siamo stati bravi a non perdere la lucidità pur essendo andati sotto su di un campo difficile come quello – osserva – dimostrando di essere in un buon momento di forma e di avere carattere. Adesso siamo a posto mentalmente, i risultati aiutano molto ma per raggiungerli ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che tornare a vincere sarebbe dipeso solo da noi e dalle nostre capacità. Se non abbiamo mai mollato anche nei momenti meno favorevoli, è anche grazie alle qualità del gruppo”.

Lascia un commento