Vis Sezze, tutta la soddisfazione di Cioè e Palluzzi: “Siamo riusciti a spezzare la classifica”

LE DICHIARAZIONI DI MATTEO CIOÉ E DIEGO PALLUZZI 

Grazie a una convincente prestazione di squadra, la Vis domina il Campus Eur 1960 e convince grazie a una vittoria netta su un avversario spinoso.
Il giorno dopo, Matteo Cioè e Diego Palluzzi hanno analizzato con lucidità la gran bella vittoria contro la formazione romana.

🦁 MATTEO CIOÉ: «Se guardiamo solo il risultato, potremmo dire che quella di ieri é stata una partita molto semplice. Nulla di più falso: il Campus Eur é un avversario molto tosto, che ha acquistato ultimamente dei giocatori utili per rinforzare una rosa comunque degna di giocare in Eccellenza. Dal canto nostro, siamo stati anche avvantaggiati dalla possibilità di giocare in casa, quindi eravamo ben consapevoli di come avremmo dovuto approcciarla e gestire tutti i novanta minuti. Avevamo il compito di rischiare poco e nulla, giocando con attenzione sulle seconde palle, mettendo in campo cattiveria e pressing, per contrastare una formazione comunque molto tecnica, che riesce a giocare con micidiale fluidità in casa propria.

Abbiamo conquistato tre punti molto importanti, perché siamo riusciti a spezzare la classifica, distanziando ancor di più le ultime della classe, in un campionato comunque molto imprevedibile. Siamo contenti di questa vittoria netta, perché ci siamo ritagliati anche un piacevole spazio nelle zone alte della classifica. Dopo il pesante k.o. contro il Palestrina sono arrivate due vittorie e siamo soddisfatti per aver ripreso a correre. Giocando così potremo toglierci molte altre soddisfazioni!»

🦁 DIEGO PALLUZZI: «Durante la settimana ci siamo allenati con grande intensità, preparando questa sfida molto importante con la concentrazione necessaria. Non é stata affatto una gara semplice, ma il risultato finale é figlio anche della consapevolezza di dover affrontare una formazione che mai avrebbe allentato la presa per regalarci qualche opportunità.
Nonostante le condizioni del campo non ottimali, abbiamo comunque provato a fare il nostro gioco, giocando la palla in velocità perché una delle caratteristiche di questo gruppo é quella di non snaturare mai la nostra propensione a giocare palla a terra. Dopo averla sbloccata, il meglio é venuto fuori quando siamo stati in grado di proteggere il risultato e affondare i colpi decisivi.

Ora massima concentrazione, perché domenica prossima a Paliano ci aspetta una battaglia che non vogliamo perdere!»

Area Comunicazione Vis Sezze

Lascia un commento