Vicovaro cinico, il Cantalice recrimina. Patacchiola: “In campo una sola squadra”

Ieri al ‘Ramacogi’ il Cantalice ha disputato la partita di andata dei quarti di finale di Coppa Italia contro il Vicovaro

E’ arrivata una sconfitta per gli uomini di Patacchiola, che comunque non si scoraggia per il ritorno

RISULTATO BUGIARDO — Una partita dal risultato bugiardo quella di ieri, che ha visto poche occasioni da entrambe le parti e un Vicovaro alla fine più cinico. I romani giocano la partita dietro la linea della palla e sfruttano al meglio i pochissimi errori della retroguardia bianco rossa. Due gol per tempo con il primo goal del difensore Figlioli viziato anche da un fallo durante l’azione del corner che ha portato in vantaggio il Vicovaro. Poi nel secondo tempo sgaloppata di Pangallozzi che andava a chiudere la partita sul 2 a 0 per Vicovaro. Peccato perchè il Cantalice ha giocato bene, facendo la partita e mai mollando trovando allo scadere anche buone occasioni per accorciare

LE PAROLE DEL MISTER — Nel dopo partita Simone Patacchiola, mister del Cantalice, non si perde d’animo e già pensa al ritorno: ” La partita è stata caratterizza da un gol viziato da un fallo netto in area di rigore nostra. Abbiamo creato molte palle gol e purtroppo non siamo riusciti a concretizzarle. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi perché nonostante la sconfitta c’è stata in campo solo una squadra. Ancora non siamo fuori e ce la giocheremo al ritorno”.

Npctv.it

Lascia un commento