Beffa Unipomezia. Il Villalba esulta con Mereu

Il cammino in Coppa Italia dell’Unipomezia si ferma ad un passo dall’ultimo atto

VILLALBA – UNIPOMEZIA 2-1 (And. 0-0)

VILLALBA Mosciatti, Petruccioli, Langiotti (44’st Pulci), Belvisi, Taverna, Ranieri, Bari (39’st Aureli), Hrustic, Regis, Mereu (47’st Spurio), Alfonsetti El. (27’st Di Giovanni) PANCHINA Pagella, Coccia, Cialoni, De Luzi, Valentini ALLENATORE Leone

UNIPOMEZIA Francabandiera, Rambaldo, Tounkara, Casciotti, Albanesi (26’st Renelli), Rosano, Gomez, Adamo, Valle (26’st Romondini), Ganci (26’st Nsumbu), Busto PANCHINA Chiriac, Perocchi, Quero, Di Gennaro, Marullo, Dragonetti ALLENATORE Bolzan

MARCATORI Valle 7’pt (U), Hrustic 37’pt (V), Mereu 40’st (V)

ARBITRO Igliozzi di Roma 2

ASSISTENTI Conti di Roma 2, Verolino di Ciampino

NOTE Ammoniti Gomez, Alfonsetti, Hrustic, Albanesi Angoli 2-4 Rec. 1’pt – 4’st

Dopo lo 0-0 della gara d’andata, la squadra di Bolzan inciampa all’Ocres Moca venendo beffata dall’undici di Leone nei minuti finali. Eppure il match era iniziato sotto i migliori auspici, con la compagine pometina che al primo vero affondo era riuscita a scardinare la difesa avversaria. Minuto 7, corner dalla destra battuto da Adamo arretrato per Valle, siluro di prima intenzione del capitano a terminare all’angolino. Nulla da fare per Mosciatti. Il Villalba si scuote con Bari ma il tentativo di quest’ultimo è abbondantemente a lato. Poi, gol annullato ai tiburtini con lo stesso numero 7 per presunto fuorigioco di Hrustic. Pareggio che arriva comunque al 37′: Petruccioli ci prova da fuori, il suo di fatto diventa un assist per Hrustic che si gira e mette dentro.

Nella ripresa il match si fa sempre più contratto, il gioco risulta spesso spezzettato e si arriva così agli ultimi minuti. Il Villalba ci prova e al 40′ centra il ribaltone: corner di Mereu direttamente sul secondo palo e gol del definitivo 2-1. Villalba in finale, eliminata l’Unipomezia.

Ufficio Stampa Unipomezia

Lascia un commento