Atletico Montecompatri, Monti: “Abbiamo rialzato la testa in classifica”

La Seconda categoria dell’Atletico Montecompatri continua la sua risalita

La formazione di mister Daniele Nardi è tornata al successo nel match interno di domenica scorsa contro il fanalino di coda Castel San Pietro Romano. L’1-0 finale è stato firmato su calcio di rigore da Armando Tulletti che è valso tre punti al termine di una partita non trascendentale: “Recentemente abbiamo giocato partite migliori contro le squadre di alta classifica del girone – sottolinea il difensore centrale classe 1995 Alessandro Monti – Domenica, invece, non siamo stati brillanti e anzi sul risultato di parità abbiamo concesso anche un paio di opportunità agli avversari, ancora fermi a quota zero in classifica. A metà ripresa abbiamo sbloccato il risultato su rigore e poi abbiamo tenuto botta fino alla fine, conquistando tre punti preziosi”.

L’Atletico Montecompatri si è così allontanato dalle zone caldissime della classifica: “Stiamo rialzando la testa, ma sappiamo bene che c’è ancora tanto da sudare prima di poterci dire salvi. Altri obiettivi? Al momento siamo concentrati sul raggiungimento della quota punti utile per la permanenza in categoria, solo una volta raggiunta potremo pensare eventualmente ad altro”.

Nel prossimo turno la squadra monticiana sfiderà il Football Club Frascati capolista del girone G: “All’andata finì con una brutta sconfitta per noi, sono una squadra forte e dovremo giocare un’ottima partita per fare risultato. E’ pur vero che recentemente abbiamo disputato delle belle gare contro formazioni di alta classifica: proveremo a ripeterci”. Agli occhi balza la poca prolificità della squadra nell’ultimo periodo: “Abbiamo segnato un solo gol, tra l’altro su calcio di rigore, nelle ultime quattro gare – dice Monti – Ma il problema non riguarda solo gli attaccanti visto che alla fase di costruzione deve partecipare tutta la squadra”.

Il difensore conclude parlando della sua scelta di rimanere all’Atletico Montecompatri per la seconda stagione consecutiva: “L’anno scorso mi sono trovato bene in questo gruppo e con mister Nardi, quindi ho deciso di proseguire la mia esperienza qui”.

Lascia un commento