Nova 7, bella vittoria su un buon Roviano

NOVA 7: Mari, Di Florido, F. Pirinu, Brandimarti, Maccarelli, Scicchitano, De Filippo, Banse, Antolini, Petricca, Massa. A disp.: A. Pirinu, Cesare, Falcone, Rossano, Ndoi, Ferrante, Catarinozzi, De Lucia, Lette.
ROVIANO: C. Folgori, Barone, S. Folgori, Innocenzi, Rosati, Brancazi, Di Martino, De Angelis, Guerra, I. Folgori, Amin. A disp.: Ramazzini, Baiocco, Brugiotti, M. Folgori, Fagioli, Morgioni, Aiman.

Partita equilibrata, giocata a grande intensità da entrambe le squadre sotto un bel sole al Micara Maria di Collefiorito.
Partono bene i padroni di casa che giocano un buon calcio e si rendono subito pericolosi; prima con Antolini lanciato a rete, che si fa ipnotizzare dal portiere Baiocco, e poco dopo con Scicchitano, che prova il tiro da fuori che si spegne di poco a lato. Al 20′ si sblocca il punteggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo per i neroverdi: Brandimarti recupera la palla sulla trequarti e calcia in porta, il portiere del Roviano non trattiene e come un falco arriva De Filippo che appoggia in porta per il momentaneo 1 a 0. Non tarda ad arrivare la reazione del Roviano che alza il baricentro e cerca di impensierire la difesa di casa senza però riaprire i conti.
Il secondo tempo si apre con il raddoppio della Nova 7: Petricca parte sull’esterno e mette in mezzo un pallone insidioso che uno sfortunato Folgori devia nella sua porta. Il Roviano sotto di due gol riparte con foga e riapre il match al 15′ con Rosati e poco dopo si vede annullare il gol del pareggio per un fuorigioco dubbio. Negli ultimi minuti la gara si innervosisce, rischiando di rovinare una partita sempre in bilico dove comunque è la Nova 7 ad avere la chance per chiuderla, divorata da un brillante Ferranti entrato da poco.
Finisce 2-1 una gara intensa che vede la Nova 7 guadagnare tre punti importanti più per il morale che per la classifica.

Fonte: Ufficio Stampa Nova 7

Lascia un commento