Sora, moderata soddisfazione per mister Ciardi: “Testa bassa e pedalare”

Termina 0-0 tra Pro Cisterna e Sora Calcio nella seconda giornata di ritorno del girone B di Eccellenza

Un buon punto per i bianconeri, che muovono ancora la classifica con il terzo risultato utile consecutivo senza subire reti. Partita fortemente condizionata dalle condizioni penose del terreno dello stadio Righetti di Latina Scalo, ai limiti della praticabilità. Pallone ingiocabile e poche occasioni da rete, con il Sora che comunque ha fatto la partita, rischiando poco in difesa, senza però riuscire a trasformare in gol le occasioni create.
I bianconeri partono subito bene e già al 5′ Gianfederico La Rocca scocca un destro che termina di poco a lato. Al 22′ ancora Sora pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Chorinho, con Bucciarelli che manca la deviazione vincente. Al 28′ l’arbitro Pica di Roma concede un calcio di rigore al Sora, ma poi annulla la sua decisione per lo sbandieramento del primo assistente per un fuorigioco precedente. Solo Sora nel primo tempo, che si chiude con un’altro tentativo di Chorinho, che al 38′ manda di poco fuori dal limite dell’area al termine di un’azione personale.

Ripresa più equilibrata, ma sempre avara di emozioni, con il terreno di gioco che si allenta sempre di più. Al minuto 8 è ancora Chorinho a provarci, la sua conclusione non va lontana dal palo. Al 17′ si vede la Pro Cisterna, che ha una buona occasione per passare in vantaggio, ma dopo un batti e ribatti in area sorana Gesmundo non inquadra la porta da ottima posizione. Al 20′ è il Sora ad avere l’occasionissima per sbloccare il risultato con Orientale, che davanti al portiere manda a lato di sinistro su calcio di punizione battuto da Chorinho. E’ l’ultimo sussulto, le due squadre lottano, ma fino alla triplice fischio finale non succede altro.

PRO CISTERNA LS SERMONETA-SORA CALCIO 1907 0-0

PRO CISTERNA LS SERMONETA: Maltempi, De Luca, Bencivenga (40’st Torri), Vartolo (9’st De Gennaro), Baylon, Di Gioacchino, Vanini (12’st Magni), Valeri (19’st Tortora), Gesmundo (20’st Valentino), Scacchetti, Mirti. A disp.: Salvini, Gabrieli, Finotti. All. Campagna.

SORA CALCIO 1907: Lombardo, Cappellari, Marotta, Bucciarelli, Orientale, Colangione, Liberti (43’st Antonini), La Rocca G. (32’st Cristiano), Besirevic (27’st Di Stefano), Chorinho, Apredda. A disp.: Ferrari, El Hayadi, Segura, Moscardini, Cancelli, La Rocca L. All. Ciardi.

ARBITRO: Pica di Roma 1.
NOTE: ammoniti De Luca (P), Gesmundo (P), Magni (P), Torri (P), Cappellari (S), Colangione (S); angoli 6-3; rec. 1’pt, 4’st.

Buon momento per il Sora Calcio 1907, con 7 punti conquistati nelle ultime 3 partite, realizzando 3 reti, senza subirne nessuna.

Queste le parole del mister bianconero Alessio Ciardi:

“Sono soddisfatto per il lavoro che stiamo portando avanti e soprattutto sono contento per i ragazzi che lavorano con grande professionalità. Un plauso va fatto sicuramente al presidente Palma, per gli ulteriori sforzi economici che ha fatto per rinforzare questo gruppo, ed al direttore sportivo Del Gaudio per aver portato a Sora giocatori importanti e uomini veri. Ancora non abbiamo fatto niente perché la zona play out è a soli 2 punti, quindi testa bassa e pedalare”.

Area Comunicazione Sora

Lascia un commento