Cerveteri primo dopo un avvio a fari spenti. Patron Ranieri: “Non ci stupiamo della classifica, il lavoro di Fracassa si vede…”

Cerveteri primo in Promozione, parla patron Ranieri

La squadra di calcio verde azzurra del Città di Cerveteri dopo 18 partite è prima nel Girone A di Promozione laziale. 42 i punti ottenuti, con 13 vittorie 3 pareggi e 2 sconfitte. 35 i gol fatti, 16 le reti subite. Numeri sensazionali per un club di grandi tradizioni.

Il rendimento di questo gruppo ha spinto la redazione di Baraondanews.it ad interessarsi più nel dettaglio dell’intero organico, intervistando il Presidente, l’imprenditore Ugo Ranieri.

Prima di affrontare il tema dei rendimenti ottenuti, può parlarci più approfonditamente della società sportiva che lei dirige?

“Certamente, il Città di Cerveteri è una società sportiva dal passato glorioso, riuscendo addirittura a raggiungere la Serie C nei primi anni ’90. Dopo un periodo di difficoltà, stiamo ora cercando di riportare il Cerveteri ai livelli che più gli competono, provando da subito a centrare la promozione in Eccellenza. Ci stiamo provando investendo anche molti soldi.”

Dopo 18 giornate siete in testa al campionato con due punti di vantaggio dal Fiumicino, qual è il suo giudizio in merito alle prestazioni offerte dalla sua squadra?

“Dopo lo sforzo economico fatto in estate e le scelte prodotte dal nostro Direttore Sportivo Daniel D’Aponte, una grande persona al quale auguro un futuro importante e che in questa occasione ringrazio per il lavoro svolto, non ci stupiamo di essere capolista del girone. Abbiamo fatto una campagna acquisti molto oculata e mirata ed i risultati si stanno vedendo. Siamo partiti a fari spenti e pian piano stiamo uscendo fuori”.

Siamo in pieno calciomercato invernale, avete anche voi degli obiettivi per questa sessione di riparazione?

“La nostra rosa è già molto forte e competitiva, dunque nessun stravolgimento ma abbiamo solamente integrato l’organico con il portiere Juri Rasicci, proveniente dall’Aranova ed il centrocampista Davide Iacovella, arrivato dal Santa Marinella. Il tutto per arrivare bene fino alla fine del campionato”.

L’allenatore è una figura essenziale per il raggiungimento di determinati traguardi, ecco sulla base di queste considerazioni, cosa si sente di dire Presidente Ranieri del lavoro finora svolto dal Mister del Cerveteri, Daniele Fracassa?

“Mister Fracassa, persona molto preparata, è riuscito fin da subito ad accaparrarsi la fiducia dello spogliatoio, fatto di ragazzi uniti in un gruppo molto coeso e forte. Io personalmente anche in questa occasione ringrazio Daniele per quanto sta facendo, determinando il rendimento del Cerveteri. I risultati del lavoro prodotto da Fracassa si stanno vedendo. Come più volte dichiarato dal mister adesso possiamo sognare in grande e questo anche grazie al suo grande lavoro”.

A chiusura di questa intervista, Presidente cosa si sente di dire della società Città di Cerveteri e dell’annata in corso?

“Il Città di Cerveteri ha una prima squadra che milita in Promozione, un settore giovanile molto importante che in questo anno e mezzo è cresciuto tanto. Abbiamo la Juniores che è prima in classica nel suo girone, ad 11 punti dalla seconda. I 2003 sono secondi in classifica, dunque voglio ringraziare lo sponsor tecnico Fabrizio Tonetti che ha investito su questi ragazzi. Inoltre la stessa scuola calcio è migliorata, grazie al supporto di Danilo Rinaldi e Paolo Lancianese. Attraverso essa abbiamo raggiunto numeri elevati, con allenatori qualificati”.

Marco di Marzio – Baraondanews.it

Lascia un commento