Latina, Maurizi vuol mettere in difficoltà il Latte Dolce: “Non arretriamo di un centimetro”. Transfer per Muci

L’influenza ha colpito anche il Latina

Il Latina potrebbe dover fare a meno, domani 11 gennaio, proprio a causa del virus che li ha colpiti, di Garufi, Sanna e Fatati. I tre giocatori potrebbero non essere disponibili per la partita contro il Latte Dolce.

Assenti dalla scena anche Begliuti (risentimento muscolare al bicipite femorale) e Marco Gaeta (trauma distorsivo del ginocchio destro). Squadra decimata quindi, ma con tanta voglia comunque di ripartire.

In partenza oggi invece ed in parte recuperato Alessandro Ranellucci, il centrale difensivo assente dai campi da circa due mesi e che proprio per domani sarà a disposizione di mister Maurizi a Sassari. Definito anche il transfer per Alexander Muci il portiere proveniente dal Lugano classe 2000 che da domani potrà vestire i colori nerazzurri.

Intanto giungono le parole di mister Agenore Maurizi:

“Nel corso della mia carriera non ho mai venduto fumo e non voglio iniziare sicuramente a farlo ora. Sono arrivato con la consapevolezza di fare bene con una squadra che aveva carenza di risultati e difficoltà psicologiche. Credo però che nel calcio l’allenatore sia necessario per trovare soluzioni, non per lamentare problemi.

Non ho nessuna intenzione di arretrare di un centimetro visto che mancano 16 giornate alla fine che mettono in palio 48 punti. Faremo tutto quello che sarà nelle nostre possibilità per arrivare il più in alto possibile: lotteremo, daremo l’anima e proveremo a migliorare il punteggio del girone d’andata. Siamo al sesto posto a quota 27 e domani ci attende una sfida difficile contro il Sassari Latte Dolce, un avversario di assoluto spessore costruito per provare a vincere il campionato visti i rinforzi rispetto alla rosa della passata stagione.

Noi vogliamo metterli in difficoltà e ci proveremo in ogni modo”.

Lascia un commento