Liberati in pole per la panchina della Tivoli

Dopo la vicenda Pagliaroli-Paris, per gli amarantoblù è tempo di riorganizzarsi

Come fosse una seduta della Borsa salgono e scendono in continuazione le quotazioni degli allenatori in corsa per la panchina della Tivoli. Nelle ultime 24 ore la società amarantoblù avrebbe pensato – come rivela Gazzetta Regionale – a tecnici del calibro di Fabio Lucidi e Fabio Fratena, ma avrebbe tastato con maggior convinzione un’altra pista, che porterebbe al clamoroso approdo all’Olindo Galli’ di Manolo Liberati. Adesso i dirigenti, per evitare ulteriori rallentamenti, hanno deciso di puntare in maniera forte e convinta sull’ex Anagni.

Corteggiamento iniziato per l’ex collaboratore tecnico del Teramo, portato avanti in particolare da Corinaldesi, futuro direttore generale. Stando alle ultime indiscrezioni, in caso di addio di Fabrizio Paris – leggi qui la notizia delle dimissioni del tecnico ex Rieti – tutte le strade sembrano portare dunque a Liberati.

Lascia un commento