PMC, Patrizi sincero: “Settore giovanile? Stiamo andando male”

Giovanili giallonere in difficoltà

E’ un momento veramente difficile per il settore giovanile della Polisportiva Monti Cimini. Juniores ed Allievi regionali si trovano in una situazione di classifica veramente delicata mentre i Giovanissimi provinciali stanno proseguendo in un percorso di crescita pieno di ostacoli.
Il club è senza dubbio dispiaciuto di quella che poteva essere una stagione sicuramente diversa.

Uno dei due presidenti Gianni Patrizi il quale ha sempre seguito da vicino l’andamento delle rappresentative giovanili prova a fare il punto della situazione. Un’analisi schietta e sincera che lascia poche scusanti: “C’è poco da girarci intorno. Purtroppo il settore giovanile della Pmc sta andando male. Partendo dalla juniores sapevamo che avremmo potuto incontrare delle difficoltà vista la composizione del gruppo con molti ragazzi 2002 provenienti dal provinciale ma non pensavamo di trovarci in questa posizione di classifica.

Dopo anni di soddisfazioni a cominciare dalla ViVa ci troviamo a soffrire. Anche gli Allievi regionali sono un gruppo tutto nuovo ma forse più preparati per un campionato del genere. Sono in una situazione che nemmeno gli compete. Purtroppo non stanno mantenendo le promesse. Abbiamo anche rinforzato l’organico a dicembre. Ai Giovanissimi provinciali posso invece rimproverare poco. Eravamo preparati ad incontrare delle difficoltà con un percorso di crescita già programmato visto l’inserimento in organico di molti 2006 sotto età rispetto ai 2005 della categoria. La maggior soddisfazione è che provano a giocare la palla e spesso ci riescono peccando però in qualche errore legato alla poca esperienza”.

La Polisportiva Monti Cimini però non vuole assolutamente mollare: “Speriamo che in questo 2020  – conclude Gianni Patrizi – ci si possa risollevare un poco perché sarebbe un peccato perdere le due categorie regionali. Dagli errori commessi cercheremo sicuramente di migliorare”.

Ufficio Stampa Pmc

Lascia un commento