Tutta la fisicità del MSGC. Fumagalli: “Abbiamo dimostrato di poter competere per i piani alti”

La legge del “San Marco” non perdona

Il Monte San Giovanni Campano ferma la capolista – leggi qui la cronaca del match deciso da Virgili -. Il Ferentino cade con un gol di Virgili. I ragazzi di mister Bottoni prevalgono in una partita equilibrata, come nelle previsioni della vigilia. Stefano Fumagalli, ex del derby, racconta il big match:

“E’ stata una partita maschia e tirata. Un derby a tutti gli effetti. In settimana abbiamo preparato il match puntando sulla fisicità rispetto alla pura tecnica, perché sapevamo di incontrare una squadra con un’identità di gioco ben precisa e importante. Abbiamo sfoderato davvero una grande prestazione, anche soffrendo. Considero questi tre punti più che meritati”.

Confermarsi per continuare la lotta in testa. Il diktat di Stefano Fumagalli è forte e chiaro:

“Non conosciamo perfettamente le caratteristiche dell’Atletico Zagarolo. Sappiamo però che in casa è una squadra molto temibile con tante avversarie che hanno perso punti sul loro terreno. Noi non siamo partiti con l’obiettivo di vincere il campionato, perché nel girone ci sono compagini forse più attrezzate della nostra. Ora però abbiamo dimostrato di poter competere nei piani alti della classifica e, quindi, vogliamo cercare di confermarci su questa strada. Domenica daremo il massimo per portare a casa la vittoria che potrebbero essere fondamentali per il proseguo della stagione”.

Il Monte San Giovanni Campano ferma la capolista. Mister Bottoni dispone di un gruppo unito e consapevole.

Ghsport24.it

Lascia un commento