Pibe de Oro, pareggio di carattere: Elis rimontata nel finale

ELIS – PIBE DE ORO 2-2

marcatori : 47’pt Zarola(rig.), 25’st Pennuti L., 35’st BONAMORE(rig.), 48’st SALERNO
minuti di recupero : 2′ primo tempo, 5′ secondo tempo
arbitro: sig. Convertini Gianluca (sez. Civitavecchia)

Formazione ELIS:
Guerra, Pannuti L., Federico, Zarola, Agostini, Follari, Di Ruggiero, Mordecchi, Belfiglio, Marra, Pannuti G.
a disp.: Sparasci, Carriero, Foglietta, Cortini, Beffa, Ielapi, Amendola, Sinistri.
All.: Marco Stomeo

Formazione Pibe de Oro:
Podeschi, D’Alessio, Mion, Maura, Prili, Gavetti, Alteri, Loconsolo, Bollici An., Terenzi, Bollici Al.
a disp.: Ricciardi, Stella, Salerno,  Pomella, Camisa, Fontana, Bonamore, Ingemi, Valentini.
All.: Andrea De Persio


Bonamore su rigore e Salerno allo scadere salvano la Pibe da quella che sarebbe stata una vera beffa per la squadra di De Persio.

Primo tempo giocato con poca convinzione, soprattutto sotto porta, ma con gli ospiti che sembrano sbloccarla da un momento all’altro. Tre azioni fanno credere al gol i tifosi ospiti. Al 10’ Terenzi non sfrutta al meglio a pochi metri dal portiere una spizzata di Bollici, mentre clamorosa palla gol al 29′ quando Terenzi tira a botta sicura ma il suo compagno Bollici devia involontariamente sulla linea salvando l’Elis. Al 36′ arriva la terza occasionissima con la traversa presa da Alteri su cross di Loconsolo. 
La beffa arriva poco prima del duplice fischio, quando i padroni di casa passano in vantaggio nel loro vero primo affondo con Gavetti costretto ad atterrare in aerea l’attaccante lanciato in rete da un bel filtrante di Marra. L’arbitro assegna il giusto rigore e Zarola dal dischetto spiazza Podeschi mandando i suoi negli spogliatoi con il vantaggio di 1-0.

Nel secondo tempo la Pibe si butta in avanti, ma imprecisione e troppa fretta sono ancora cattive consigliere, al 22′ Bollici An. ben lanciato da capitan Alteri, prova a superare il portiere ma il suo pallonetto scheggia il palo ed esce. Al 24’ proteste veementi della Pibe per un rigore non visto dal direttore di gara (spinta in area ai danni di Al. Bollici). Sul contropiede l’esterno Pennuti si trova solo in area e con un bel diagonale trafigge Podeschi. Sul 2-0 e con poco meno di 15 minuti a disposizione, sembra ormai fatta ma ecco la reazione della Pibe che raggiunge il meritato pareggio, prima su rigore assegnato al 35′ per un evidente fallo di mano su un tiro di Terenzi. Dal dischetto va Bonamore che spiazza Guerra e segna il 2-1 festeggiando così anche la sua centesima gara nella Pibe. Nel recupero arriva poi il gran gol di Salerno che di testa incorna con prepotenza un cross di Terenzi e regala ai suoi il 2-2.

Forse per la mole di gioco oggi i ragazzi avrebbero meritato l’intera posta in palio, ma vista come si stava mettendo la gara a questo punto pensiamo positivo e guardiamo al pareggio come un punto guadagnato. Come già detto in passato, la squadra secondo noi c’è, forse manca un po’ più di convinzione dei propri mezzi, ma la reazione avuta nel finale (a dieci minuti dal termine si era sotto per 2-0!) fa ben sperare…
Forza ragazzi, vamos Pibe !!!

Fonte: Ufficio Stampa Pibe de Oro Calcio

Lascia un commento