Atl. Torrenova ferma al palo: il Colleferro si prende la posta in palio

Il Colleferro si toglie di dosso le tossine della scorsa sconfitta

Il Colleferro stende fuori casa l’Atletico Torrenova. Cerroni sblocca le marcature da 30 metri, incollando la palla che termina a palombella sotto la traversa, cogliendo impreparato il giovane Sereni.

I padroni di casa provano a scrollarsi la negatività di dosso ed è Pascucci a trafiggere di testa Aniello dopo una bella incursione sulla destra di Pedrocchi. Lo stesso Pedrocchi è protagonista della più nitida occasione per smuovere il punteggio dalla parità: calcio di punizione sul palo.

L’inizio di seconda frazione è shock per gli uomini di Russo, che cadono in bambola, soffrendo l’uno-due ravvicinato rossonero. Prima è Galeazzi a timbrare dopo il palo colto di testa da Cerroni su uscita improvvisata di Sereni. Poi il Colleferro – con il Torrenova allungato in avanti – approfitta di un altro grave errore del 2000 che non copre la porta sul diagonale defilato di Mastrella. Il Colleferro si rintana dalle parti di Aniello, soffrendo gli attacchi del Torrenova soltanto in occasioni di mischia: Pascucci potrebbe riaprire il discorso, ma la sua girata finisce la corsa contro il palo.

L’Atletico Torrenova non riesce a rimettersi in carreggiata e rimane nel tunnel, dopo la terza sconfitta consecutiva. Per il Colleferro una domenica da ricordare.

Lascia un commento