CSL Soccer, punti prima del mercato. Mister Sperduti: “Luiss squadra dal grande potenziale”

Ci sarà sicuramente il pieno sulla tribuna del Gagliardini domani alle 11 per il match della Csl Soccer contro la Luiss

Il pronostico è tutto per gli universitari, candidati ad un campionato di vertice, mentre i leoni annaspano al penultimo posto della classifica. Tantissimi i personaggi conosciuti nel club romano, soprattutto di sponda Lazio, che magari avranno una specie di derby con i numerosi romanisti della Csl, tra cui mister Sperduti.

Tra questi ci sono il tecnico Cristian Ledesma, ex calciatore di serie A di grande spessore con Lazio e Lecce, il difensore Guglielmo Stendardo, ex, tra le altre, di Lazio, Juventus, Atalanta e Sampdoria, Ludovico Le Rose, che ha vinto lo scorso anno la Coppa Italia con la Cpc, il civitavecchiese Leonardo Oliviero, Miroslav Mihajlovic, figlio dell’allenatore del Bologna Sinisa, e Tommaso Maestrelli, nipote ed omonimo dell’allenatore che vinse lo scudetto con la Lazio nel 1974.

“Affronteremo un’ottima squadra – spiega mister Riccardo Sperduti – che forse non ha raccolto quanto voleva nell’ultimo periodo e che ha un grande potenziale offensivo. Ci stiamo preparando a questo match, vogliamo fare punti e prendere una scia positiva. Personalmente non sentirò la rivalità con Ledesma, lo saluterò e lo accoglierò al meglio come faccio con tutte le squadre, ma non ho tempo per i siparietti, siamo già messi male in classifica e la cosa principale è quella di trovare un successo. Ci stiamo muovendo sul mercato per sostituire chi se ne è andato, ma al momento non possiamo ufficializzare nulla. Vogliamo portarci a casa due under ed un attaccante di valore, speriamo ci siano le condizioni anche per prendere un centrocampista”.

Trcgiornale.it

Lascia un commento