Pari e patta tra Leonina Sport e Pibe de Oro. Gavetti salva gli ospiti al 92′

Leonina Sport – Pibe de Oro 1-1

34’st rig.Grande(L), 47’st Gavetti(P)

Formazione Leonina Sport: Catanea,Zanotti, Pleabani, Villa, D’Anetra, Pellegrini, Cirilli, Di Pietro, Fiorio, Palma, Perrotta G.

A disp.: Marsili, Platone, Negri, Casoli, Malgarini, Grande, Perrotta L., Giuliani, Lunadei.

Allenatore: SOLLAZZO Salvatore

Formazione Pibe de Oro: Podeschi, D’Alessio, Salerno, Loconsolo, Stella, Gavetti, Alteri, Maura, Proia, Terenzi, Bonamore.

A disp.: Ricciardi, Camisa, Duranti, Valentini, Ingemi, Cristella, Bollici Al., Bollici An., Mascioli.

Allenatore: DE PERSIO ANDREA

La Cronaca: Al Nicolino Usai, gara equilibrata quella tra la Leonina e la Pibe. C’è da dire che tra le file degli ospiti c’erano parecchie assenze ma l’approccio alla gara non è stato quello che ci aspettavamo.

Dopo un primo tempo sotto tono da parte di entrambe le squadre, con poche occasioni pericolose tutte realizzate dai ragazzi di Sollazzo; sul taccuino annotiamo un gran tiro da fuori di Zanotti al 25’, poi sale sugli scudi Podeschi, che al 38’ evita un clamoroso autogol e poi al 43’ compie una vera prodezza deviando sulla traversa il pallone calciato da Perrotta.

Il secondo tempo sembra iniziare con più ardore e la partita si fa vivace. Al 4’ Maura tira da fuori area ma manda il pallone a lato, poi al 7’ è la volta di Salerno a provarci, ma la sua conclusione va alta. La Leonina risponde al 11’ con Cirilli in sospetto fuorigioco, ma a fugare ogni dubbio ci pensa lo stesso numero 7 mandando la sfera sopra la traversa. Poi come un fulmine a ciel sereno arriva la decisione del direttore di gara che assegna un rigore alla formazione di casa. Inutili le proteste dei giocatori e dei sostenitori della Pibe per l’ennesimo rigore dubbio subito. Il numero 17 Grande mette la palla sul dischetto e segna malgrado il gran balzo di Podeschi.

La reazione degli ospiti è veemente e dopo nemmeno un minuto Proia divora un occasione calciando in porta quando forse avrebbe potuto darla in mezzo all’accorrente Bonamore. Lo stesso Bonamore calcia per due volte una punizione dal limite ma in entrambe le occasioni manda sempre alto. Quando ormai sembrava finita al 47’ arriva il pareggio! Altra punizione, questa volta sul pallone va Alteri che però mette in mezzo dove trova il testone di Gavetti che incorna inesorabilmente e fissa il risultato finale sul 1-1.

Fonte: Ufficio Stampa Pibe de Oro Calcio

Lascia un commento