Trastevere, De Iulis volta pagina: “Portici? Gara ricca d’insidie”

Il Trastevere affronterà il Portici: esame a cui prestare attenzione secondo il centravanti De Iulis

Dobbiamo voltare pagina, come già accaduto ad inizio stagione. Muravera è già alle spalle, ma occhio al Portici, squadra insidiosa”.

Questo il commento del centravanti ex Ostiamare De Iulis, in vista della sfida di domani, che metterà di fronte, per la prima volta nella loro storia, gli amaranto di Perrotti e i campani del Portici 1906.

Domenica scorsa abbiamo perso una grande occasione per arrivare nei primissimi posti della classifica, e per questo c’è molto rammarico.

Abbiamo avuto anche un pizzico di sfortuna durante la gara di Muravera, però non dobbiamo cercare alibi, e dobbiamo invece invertire subito la rotta. Non è mai facile giocare in Sardegna, però ripeto che non dobbiamo trovare scuse e alibi.

Sappiamo di essere un gruppo forte, e dobbiamo di conseguenza reagire immediatamente. Abbiamo passato un periodo negativo ad inizio stagione, e abbiamo reagito da grande squadra, vincendo 4 partite di fila, e tornando nel gruppo delle grandi del girone.

Abbiamo lavorato con molta concentrazione in settimana, iniziando già da Lunedì, anche a livello mentale, per voltare pagina e dimenticare Muravera.

La partita con il Portici sarà piena di insidie, anche perchè le squadre di bassa classifica, quando affrontano quelle che sono nei primi posti, ci mettono sempre qualcosa in più.

Inoltre i nostri prossimi avvesari hanno appena cambiato allenatore, quindi i giocatori faranno di tutto per fare una buona impressione al loro nuovo tecnico.

Non dobbiamo comunque guardare la classifica, ma pensare che soprattutto il “Trastevere Stadium” deve diventare il nostro fortino, visto che di punti in casa ne abbiamo già persi troppi con le 2 sconfitte con Vis Artena e Sassari Latte Dolce”.

Ufficio stampa Trastevere Calcio

Lascia un commento