Ottavia, tutto l’entusiasmo di Mancini: “Umiltà e compattezza, ci dobbiamo salvare”

4 punti nelle ultime 2 partite, e prossima sfida contro la vice capolista Eretum

Dopo le dimissioni di mister Miccio, l’Ottavia ha optato per una scelta interna, “promuovendo” Emanuele Mancini, già allenatore in seconda.

Le impressioni del tecnico, dopo le prime 2 gare da allenatore della prima squadra, e in vista di un difficile impegno contro l’SSD Eretum Monterotondo.

“Sto vivendo questa esperienza con grande entusiasmo, anche se non pensavo potesse accadere così presto. Mi sono subito messo a disposizione della società, dopo le dimissioni di mister Miccio. Devo riconoscere che da parte dei ragazzi c’è piena disponibilità, probabilmente perchè già facevo parte del gruppo, avendo iniziato la stagione come allenatore in seconda. Sto vivendo il tutto senza particolari pressioni, e con grande voglia di far bene, soprattutto perchè vedo anche da parte dei calciatori un grande impegno.

Non importa se in passato posso essere stato un buon giocatore, questa è un’esperienza nuova, diversa e in cui credo fermamente. I ragazzi si stanno allenando a ritmi elevati, e sono molto contento del loro atteggiamento durante la settimana. Domenica giocheremo contro una grande squadra. Conosco qualche giocatore, ma soprattutto ho avuto il piacere di essere allenato da mister Gregori, e so che le squadre che allena prendono il suo carattere, e quindi non mollano mai e in campo danno tutto.

Noi dobbiamo avere l’atteggiamento di una squadra che si deve salvare, quindi tanta umiltà, tanta compattezza e voglia di dimostrare che siamo una squadra e un gruppo unito”.

Area Comunicazione Ottavia

Lascia un commento