Alma Parioli, Cotta proiettato al prossimo step: “Fare punti in trasferta”

Il calciatore biancoblù parla della vittoria sul Borgo Quinzio, di questa primissima parte di stagione e del gruppo

Nel weekend da poco trascorso, l’Alma Parioli è tornata alla vittoria dopo la sconfitta sul campo della Virtus Roma Club e l’ha fatto alla grande. Il club di Roma Nord ha infatti battuto per 6-0 tra le mura amiche il Borgo Quinzio. Questa l’analisi del match da parte del centrocampista centrale biancoblù Fabrizio Cotta, quest’anno impiegato spesso anche come terzino: “Domenica per me c’è stata una grande reazione da parte della squadra alla sconfitta della settimana precedente. È un risultato che poi parla da solo, siamo stati bravi a portare la partita subito sui nostri binari. Loro sono rimasti con l’uomo in meno e nel secondo tempo abbiamo gestito bene e realizzato altri 3 gol. È la seconda volta che reagiamo alla grande in casa, dopo aver incassato una sconfitta in trasferta, e queste sono dimostrazioni importanti di carattere e voglia. Lo step che ci manca adesso per essere una squadra di vertice è quello di fare qualche punto in più anche lontano dalle mura amiche”.

Il duttile calciatore dell’Alma Parioli fa poi un bilancio su questa primissima parte di stagione della squadra, che secondo lui è stata positiva anche se si può fare ancora di più: “Io il bicchiere lo vedo sicuramente mezzo pieno. Stiamo facendo molto bene, vedendo la squadra come si allena e come si comporta in partita non posso che essere soddisfatto. Secondo me come potenzialità possiamo fare ancora meglio e dare un po’ più di continuità, anche fuori casa, per cercare di stare attaccati alle prime. Domenica andremo a far visita all’Atletico Sabina, non sarà una sfida semplice ma avremo appunto l’occasione per provare subito a riconquistare punti in trasferta, che ci mancano dalla seconda giornata”.

Per Cotta è il secondo anno in biancoblù ed all’interno del gruppo di quest’anno, per gran parte nuovo, si sta trovando alla grandissima: “Sono arrivato qui lo scorso mercato invernale. Praticamente per me è il secondo anno, non ho avuto quindi il problema di integrarmi all’interno del gruppo ed anzi ho avuto la responsabilità di far integrare i tanti nuovi che sono arrivati. Devo ringraziare anche gli altri compagni della vecchia guardia perché penso siamo riusciti alla grande nell’intento, il gruppo è già molto unito ed affiatato, remiamo assolutamente tutti dalla stessa parte”.

Ufficio Stampa Alma Parioli

Lascia un commento