Vis Artena, il rammarico del dt Matrigiani: “A Portici due punti persi”

La Vis Artena ha inanellato un altro pareggio

Dopo quello interno col Cassino, ecco quello esterno per 2-2 col Portici al termine di una gara rocambolesca che gli artenesi sono stati a un passo dal vincere dopo la doppietta (su rigore) di Prandelli.

Il direttore tecnico Roberto Matrigiani parla del match in terra campana e poi si proietta alla prossima delicata sfida interna (ancora a Lariano) contro il Città di Anagni.

«C’è ancora tanto amaro in bocca per il pareggio col Portici. La squadra ha giocato con personalità e autorevolezza per gran parte del match, ma poi da parte di qualcuno non c’è stata la giusta voglia di vincere e questo mi ha fatto abbastanza arrabbiare.

La partita era stata preparata benissimo ed altrettanto bene era stata costruita la vittoria: a maggior ragione dopo la parata di Manni sul primo rigore, quando eravamo ancora sul 2-0, non pensavo che potesse finire diversamente. Invece abbiamo preso due reti negli ultimi otto minuti, di cui il secondo (ancora su rigore, ndr) in pieno recupero e quindi inevitabilmente è rimasta tanta delusione per questi due punti persi. Un peccato doppio perché una vittoria a Portici, a mio parere, ci avrebbe consentito il cambio di passo che avevo auspicato la scorsa settimana, ma ora dobbiamo immediatamente guardare avanti perché la sfida di domenica prossima con il Città di Anagni ultimo della classe non sarà per nulla scontata. Anzi, conosco il valore della prossima avversaria, una formazione battagliera che non può continuare ad avere il trend negativo di questa prima parte di stagione e che verrà a Lariano per fare una partita tosta.

Purtroppo, pur continuando ad esprimere gratitudine alla città di Lariano e al Lariano per la squisita ospitalità, sono convinto che le dimensioni di gioco del campo “Abbafati” non siano quelle ideali per permettere alla Vis Artena di esprimere le sue qualità e non è un caso che l’unica vittoria “interna” l’abbiamo ottenuta a Ciampino contro il Ladispoli. Domenica troveremo tante difficoltà e ci vorrà una prestazione importante per uscire dal campo con i tre punti».

Lascia un commento