Juniores Regionali: il De Rossi soffre ma doma l’Alatri e vola al secondo posto

POLISPORTIVA DE ROSSI - ALATRI 3-2

De Rossi: Mariani, Luttazzi, Ballicu (16’st Mancini), Cammertoni, Burlacu, Fontana, Carbocci, Ercolano, Sarra, Subrizio, Capraro (19’st Squeo).
A disp.: Curti, D’Ascoli, Tropeano, Daliana, Maiorana, Tartaglia. All. Fiatti.
Alatri: Pelloni, Milani, Calabrese, Shehai, Terittera, Galuppi, Ruggiero, Calicchia, Ambrosi (14’st Passeri), Fanfarillo, Sabellico M. (14’st Santucci)
A disp.: Cianfrocca, Campus, Guida, Sabellico Y. All.: Ceci (squalificato, in panchina Calabrese).
Arbitro: Testa (Roma 2).
Reti: 8’pt Galuppi (A), 39’pt Sarra (DR), 41’pt Fanfarillo (A), 27’st e 34’st Sarra (DR).
Espulsi: 34’st Carbocci (DR) e Fanfarillo (A) per reciproche scorrettezze, 40’st Tarittera (A) per doppia ammonizione.
Ammoniti: Ballicu (DR), Carbocci (DR), Squeo (DR), Sarra (DR), Milani (A), Sabellico M. (A), Calicchia (A) e Tarittera (A)
Note: Spettatori 20. Giornata piovosa e temperata.

Torna finalmente a casa il De Rossi dopo due trasferte vittoriose (Lariano e Colleferro) che l’hanno proiettato inaspettatamente ai vertici della classifica per ospitare l’Alatri che invece occupa l’ultimo posto in graduatoria. Classico testacoda dunque da prendere con le molle, mister Fiatti lo sa e predica concentrazione ed umiltà ma già dai primi minuti si capisce che qualcosa non torna nei valori tecnici espressi in campo e la classifica. Gli ospiti sono agguerriti e giocano palla con estrema efficacia
mostrando anche alcune individualità come Ambrosi e Fanfarillo che tengono in continua apprensione la retroguardia di casa mentre il De Rossi sebbene approcci bene al via colpendo al 4′ una traversa interna su punizione centrale dai 22 metri di Subrizio subisce il vantaggio dei verderosa all’ 8′ con un sinistro al volo dai 25 metri centrali di Galuppi che si infila imparabile alla sinistra di Mariani. La pioggia incessante, il campo stretto e la pressione costante dell’Alatri non consentono al De Rossi di esprimersi al meglio. Al 16′ altra punizione di Subrizio dal centrosinistra questa volta sul palo lungo dove è appostato il portiere, destro rasoterra e deviazione
in angolo di Pelloni. Ci prova poi Carbocci al 25′ con un piatto destro dentro l’area dopo una respinta corta della difesa ma la palla sorvola la traversa. Mister Fiatti alza capitan Fontana in zona d’attacco aumentando la pressione sugli avversari che alcune volte ripartono con grande efficacia perdendosi però nella finalizzazione. Gran destro da fuori area di Ercolano al 31′ e grande risposta di Pelloni che alza in angolo ed al 39′ arriva il meritato pareggio direttamente su angolo dalla sinistra di Subrizio impattato da Sarra a centro area con palla che si infila sul palo lontano alla sinistra di Pelloni. Convinto di dare il colpo del KO il De Rossi insiste in attacco e dopo 2 minuti si ritrova di nuovo sotto grazie ad una invenzione di Fanfarillo che va via sulla destra, converge al centro ai 20 metri saltando un paio di uomini, sinistro potente e per Mariani non c’è nulla da fare. Il De Rossi incassa e sfiora subito il pareggio con Sarra che dentro l’area raccoglie una palla vacante, colpisce di collo destro ma la palla lambisce l’incrocio alla sinistra del portiere ospite.
Nel secondo tempo i padroni di casa si riequilibrano e ripropongono l’iniziale 442 ma l’Alatri non cede di un centimetro tenendo il campo con ordine e grande determinazione. Intorno al 20′ mister Fiatti inserisce forze fresche e ripropone l’avanzamento di Fontana che anche stavolta dà i suoi frutti: dopo un occasionissima al 25′ per Squeo che in area sulla sinistra evita un paio di avversari e solo davanti a Pelloni spara addosso al portiere ecco la rimessa laterale di Luttazzi in zona d’attacco fin dentro l’area, spizzata di testa di Fontana verso il primo palo dove Sarra brucia tutti sul tempo e di piatto destro infila in rete. Raggiunto di nuovo il pareggio stavolta il De Rossi si abbassa a difesa del 2-2 chiudendosi dentro la propria metà campo con l’Alatri che cerca di vincere la partita ma si scopre ed offre il fianco alle ripartenze dei padroni di casa ai quali bastano altri 7 minuti per portarsi in vantaggio grazie al solito Sarra che raccoglie un pallone fuori area e senza pensarci due volte scarica il sinistro potente che non lascia scampo a Pelloni. Gli animi si scaldano e ne fanno le spese Fanfarillo e Carbocci espulsi per reciproche scorrettezze. Nei minuti finali ci provano gli ospiti ma Mariani in almeno due occasioni è provvidenziale a blindare il vantaggio. Grazie poi al secondo giallo per Tarittera che lascia i suoi in inferiorità numerica il De Rossi riesce a gestire senza patemi gli ultimi minuti conducendo in porto la quinta vittoria consecutiva.
Al fischio finale ancora una volta è il De Rossi a festeggiare ma quest’oggi è stata una vittoria sofferta forse neanche troppo meritata contro una squadra che sicuramente non vale l’ultimo posto con soli 2 punti in classifica. Bravi i ragazzi di mister Fiatti a stringere i denti e rimanere in partita quando gli avversari sembravano aver preso il sopravvento, a crederci fino in fondo ed a sfoderare anche qualità nei momenti decisivi. L’Alatri visto oggi invece non può certo avere problemi a salvarsi
non sappiamo se c’erano giocatori nuovi ma la squadra vista oggi è stato forse l’avversario più forte incontrato dai ragazzi di casa dopo la capolista Città di Paliano.

Lascia un commento