Fonte Meravigliosa, rampa di lancio per il neo-tecnico Feroce. Il dg Neri: “Ha idee interessanti e voglia…”

La Fonte Meravigliosa ha scelto la nuova guida tecnica per la Promozione

L’allenatore gialloblù sarà Fabrizio Feroce, lo scorso anno campione regionale e d’Italia con l’Under 19 della Romulea, società dove ha allenato nelle ultime stagioni.

Queste le dichiarazioni del direttore generale di via Vincenzo Drago Riccardo Neri, sull’ormai ex e sul futuro mister: “Innanzitutto ringrazio il mister Paolo Montella per il lavoro svolto finora, augurandogli le migliori fortune umane e professionali. Non c’è stata alcuna discussione con lui, abbiamo semplicemente preso una decisione seguendo la linea del progetto Fonte Academy che vede nella formazione e nella valorizzazione dei giovani, dalla scuola calcio alla prima squadra, il suo punto focale – esordisce il dirigente -. Sono orgoglioso d’altro canto dell’arrivo di Feroce; è un percorso nato in realtà già l’anno scorso sul campo durante il campionato Juniores: rimasi molto colpito dal gioco della sua squadra. Parliamo di un tecnico che ha vinto uno scudetto, molto preparato, che cura ogni dettaglio e che ha già sposato a pieno la metodologia della nostra Academy. Insieme a lui si aggiungerà al nostro staff anche il suo più stretto collaboratore. Fabrizio ha rinunciato a due proposte dall’Eccellenza per venire da noi, lavoreremo a un progetto a lungo termine per il bene del nostro club. Sarà una rampa di lancio per i nostri giovani, non avremo paura di inserirli in prima squadra, altrimenti non vedo il senso di averne una”.

Novità che non finiscono qua, in casa Fonte: “Sono molto felice di annunciare il rientro di Roberto Coletti che sarà responsabile di tutta l’area tecnica del settore agonistico, con particolare focus su Promozione ed Under 19 e agonistica. Ho collaborato con lui per molto tempo, conosco il suo valore e sono certo che ci darà una grossa mano. Inoltre è stato lui il tramite con il nuovo tecnico…”.

Il dg conclude poi tornando su mister Feroce: “Mi è piaciuto il suo approccio, si è dimostrato molto professionale e con la giusta mentalità. Indipendentemente dall’accordo economico e dai titoli vinti, è una persona sincera, con idee interessanti e con molta voglia di lavorare – chiude Neri – Non ho paura di intraprendere questo percorso e lanciarlo nel panorama delle prime squadre. Era il suo desiderio e credo che con questa collaborazione potremo crescere entrambi. Ci siamo capiti subito, sono entusiasta di questo nostro nuovo assetto: vogliamo arrivare a grandi livelli”.

Area Comunicazione Fonte Meravigliosa

Lascia un commento