Clamoroso Palestrina, va via Bezziccheri: “Deluso, ma il tempo è galantuomo…”

L’attaccante classe 1993 lascia dopo pochi mesi la formazione di Di Loreto: un fulmine a ciel sereno per la società di Cristofari

Simone Bezziccheri lascia il Palestrina. Dopo il pari in campionato ed una classifica serena, ma non di grido, il club arancioverde ha deciso di non contare più sull’esperienza e sulle capacità realizzative dell’ex Ladispoli.

Un addio pesante proprio in un momento complicato dalle assenze di Gallaccio e Compagnone, prossimi però al rientro. Il Palestrina si prepara dunque alla trasferta capitolina contro l’Atletico Vescovio con una freccia in meno all’arco di Di Loreto.

Queste le parole dell’attaccante: “Fortuna che la dignità non si compra! Il 13 settembre ho firmato, ieri è finita la mia esperienza qui. Nel mentre, 2 gol in 175’. Altre parole sono superflue, chiacchiere da bar. Sono deluso e ancora mi stupisco dalla pochezza e mancanza di valori delle persone. Il tempo è galantuomo… Sempre avanti”.

Lascia un commento