Il Fiumicino si gode l’intesa Pischedda-Di Meglio. Il 9: “Ci troviamo molto bene in campo”

Domenica l’attaccante rossoblù è riuscito a far gonfiare di nuovo la rete

Non segnava dalla seconda giornata Andrea Pischedda, ma fino al gol del vantaggio contro il Nuova Pescia Romana, aveva sempre fatto sentire il suo peso là davanti, aiutando la squadra nella manovra offensiva, ma non solo.

Domenica è riuscito a far gonfiare di nuovo la rete in un match più che complicato per il Fiumicino: “Non ho mai sentito troppo il peso dell’assenza del gol. Mi è già capitato e penso che potrebbe capitare di nuovo. L’importante è che la squadra sia riuscita a trovare la vittoria, è quel che più contava in un match come quello di domenica contro un avversario davvero ostico da fronteggiare. Oltre a questo le condizioni climatiche sicuramente non ci hanno aiutato. C’era un vento fortissimo e non si riusciva a giocare con facilità. Siamo stati bravi a mettere in campo la grinta e la cattiveria che ci contraddistingue per portare a casa tre punti fondamentali per la nostra classifica”.

Nel match contro i montaltesi Andrea ha confermato la sua ottima intesa con Luca Di Meglio: “L’azione che ha portato al gol l’abbiamo costruita insieme. In campo ci troviamo molto bene. Siamo cresciuti nel settore giovanile del Tor di Quinto, poi ci siamo ritrovati qua a Fiumicino ed abbiamo giocato insieme diversi tornei. Lui è un 10 vero e mi aiuta molto in campo ed è un giocatore prezioso per questa squadra”.

Non c’è comunque tempo di abbassare la guardia dopo questa bella vittoria, perché domenica al Desideri arriva il Canale Monterano, terzo in classifica: “Per me non è un problema, anzi, affrontare sempre squadre di livello e quindi tenere alto il livello della tensione agonistica ci può fare soltanto bene. Mi esaltano questo tipo di situazioni”.

Ufficio Stampa Fiumicino

Lascia un commento