Vis Artena, Campolo accoglie un pari giusto: “Cassino? In casa problemi di mentalità”

Ad Artena, a Martorelli risponde Prisco

Vis Artena (4-3-3): Manni, Sakaj, Paolacci, Martorelli, Montesi, Chinappi, Gori, Sabelli, Delgado (36’ pt D’Alessandris), Tocci (36’ pt Cataldi), Pagliaroli (36’ pt Prandelli). A disposizione: Basile, Pace, D’Angeli, Ciotoli, Fibiano, Cucciari. Allenatore: Campolo.

Cassino (4-4-2): Della Pietra, Centra, Carcione, Mazzei, De Marco, Darboe, Tomassi (31’ Cocorocchio), Orlando (31’ Prisco), Ricamato, Tribelli, Abreu (37’ st Palombi). A disposizione: Trani, Montanaro, Negro, Miele, Salera, Drini. Allenatore: Urbano.

Arbitro: Fabrizio Ramondino, sezione di Palermo; Assistenti: Maurizio Patruno, sezione di Bari e Paolo Vitaggio, sezione di Trapani.

Marcatori: 20’ st Martorelli, 32’ st Prisco.

Espulsi: 33’ Chinappi (per proteste), 36’ Carcione (per proteste).

Ammoniti: Montesi, D’Alessandris (V); Carcione, Ricamato (C).

Angoli: 2 (V), 6 (C).

Recupero: 2’ pt; 4’ st.

Spettatori: 250 circa.

Il commento di mister Stefano Campolo:

“In casa, spesso, abbiamo queste problematiche dal punto di vista dell’atteggiamento e non comprendo perché. In trasferta partiamo come leoni e in casa subentra quel qualcosa che a me non piace. E’ un discorso di mentalità. Questa partita l’avremmo persa facilmente; al 36’ ho fatto la scelta e ho voluto rischiare i tre cambi.

Pareggio giusto, complimenti al Cassino per l’aggressività; la partita è stata molto condizionata dal vento, che ci ha messo molto in difficoltà. Purtroppo non siamo stati capaci di fare quelle cose provate in settimana. Faccio i complimenti ai miei ragazzi, che nella difficoltà hanno portato un pareggio importante”.

Prossima partita, domenica 10 novembre 2019 ore 14:30, Portici – Vis Artena.

Ufficio Stampa Vis Artena

Lascia un commento