Montespaccato, Guiducci non vuol fermarsi: “Anzio attrezzata, ma vincere aiuta a vincere”. Poi il Villalba…

Il difensore presenta la trasferta di Anzio consapevole dei valori dei portodanzesi, concludendo con un accenno sul prossimo avversario di Coppa

Il mese di Ottobre è stato molto positivo in casa Montespaccato Savoia. Il campo ha riservato agli azzurri tre vittorie su quattro in campionato e il doppio successo in Coppa nei sedicesimi di finale. La squadra di Ferazzoli è rimasta imbattuta ed anche la classifica inizia a farsi davvero stuzzicante. Il primo impegno di Novembre vedrà il Monte far visita all’Anzio al Bruschini ed è il difensore Niccolò Guiducci a presentare la sfida.

“L’Anzio è una squadra attrezzata con diversi giocatori di livello. Non è un caso se in classifica sono lì. Perciò sarà una sfida per noi molto impegnativa ma del resto in un girone difficilissimo come quello di quest’anno ogni partita si sta rivelando complicata. Non ci sono squadre cuscinetto ma al contrario c’è grande organizzazione in ognuna. Noi veniamo da un ottimo mese ed essendo una squadra giovane vogliamo proseguire con questo entusiasmo. Vincere aiuta a vincere e adesso non vogliamo fermarci. Stiamo cercando di migliorare anche il fattore approccio ma non ne stiamo facendo un dramma. Anzi, siamo molto sereni e in settimana riusciamo ad allenarci al massimo delle nostre potenzialità”.

Infine una battuta anche sul prossimo avversario di Coppa visto che per Guiducci sarà un esame in famiglia. “Anche il Villalba è una formazione ostica da affrontare ed è la squadra in cui gioca il fratello della mia ragazza, Provaroni. Già abbiamo iniziato a stuzzicarci e non vediamo l’ora di affrontarci. Speriamo di fare un buon risultato in casa per poi andarci a giocare la qualificazione sul loro campo”.

Ufficio Stampa Montespaccato

Lascia un commento