Montespaccato, occhio all’approccio. Mastrosanti: “Con la Cynthia a due punte, con Gambale…”

Nell’ultima giornata di campionato il Montespaccato Savoia si è riportato sotto alle battistrada vincendo a Tarquinia di misura

Successo bissato anche mercoledì al Don Pino Puglisi contro lo Sporting Genzano nei sedicesimi di Coppa.

L’undici di Ferazzoli andrà ora a caccia del terzo successo in una settimana contro il Cynthia fanalino di coda nel girone A.

I castellani sono in grande difficoltà in campionato e saranno privi di un giocatore determinante come Silvagni (assente per squalifica), ma la squadra di Franceschini ha ritrovato entusiasmo in Coppa travolgendo l’Audace con cinque reti.

A presentare la prossima partita in casa azzurra è Kevin Mastrosanti.

“Sappiamo che contro il Cynthia non sarà una partita semplice come potrebbe invece far pensare la classifica.

In Coppa si sono riscattati e nella rosa hanno ottimi giocatori.

Al tempo stesso siamo consapevoli che stiamo attraversando un ottimo momento, è un mese che non perdiamo e ci sentiamo in forma.

Dovremo fare però attenzione all’approccio che avremo nei primi minuti.

Purtroppo in questo inizio di stagione ci siamo spesso ritrovati sotto e molte volte abbiamo dovuto rincorrere.

Stiamo lavorando molto su questo aspetto e già si sono visti dei miglioramenti nelle ultime due partite.

Contro il Cynthia dovrei giocare ancora titolare e incrocio le dita, il mister sta provando il modulo a due punte e devo dire che mi trovo davvero bene con Gambale.

Ora sto bene, dopo l’infortunio mi hanno dato la forza di rialzarmi la mia ragazza Stella, mia madre e mio padre che ringrazio tantissimo.

Inoltre, abbiamo dietro un giocatore come Catese che sta facendo benissimo ma anche Paruzza, quando viene chiamato in causa, sta rispondendo alla grande.

Si è formato un bel gruppo.

Punteremo a far bene sia campionato che in Coppa, il presidente ci tiene molto.

Vedremo fin dove riusciremo ad arrivare”.

Ufficio Stampa Montespaccato

Lascia un commento