Rocca Priora settebello, Nuzzi doppietta: “Dedicata a mio padre e a tutta la famiglia”

Volano alto i cuori rossoblù guidati da Lunardini

Il Rocca Priora in quel di Torre Angela trova anche la prima vittoria esterna della stagione e tra l’altro con il roboante punteggio di 7-2. Oltre al gol di Ponzo e ai sigilli di Halauca e Rocchi (in rete due volte a testa), la formazione castellana ha applaudito la doppietta dell’esterno (o anche centrale) di centrocampo classe 2001 Mattia Nuzzi. “Sono i miei primi gol in prima squadra dopo qualche aver collezionato qualche presenza lo scorso anno in Eccellenza con lo Sporting Genzano e li voglio dedicare a tutta la mia famiglia, ma in particolare a mio padre Alfio che mi ha sempre seguito e sostenuto – dice con evidente emozione – Tra l’altro il primo gol, nato da un assist di Bacchi, è stato davvero molto bello”.

Nuzzi, poi, analizza la vittoriosa trasferta di Torre Angela: “La gara non è stata semplice e all’inizio siamo pure andati sotto, ma l’abbiamo ribaltata presto prima sul 3-1 e poi sul 4-2 con cui si è chiusa la prima frazione. All’intervallo il mister Paolo Lunardini ci ha spronato a conquistare questa vittoria e nella ripresa abbiamo dilagato fino al 7-2”.

Il Rocca Priora è sesto, ma Nuzzi non si fa prendere da facili entusiasmo: “Siamo appena all’inizio della stagione e il nostro obiettivo non cambia: dobbiamo cercare di raggiungere al più presto la salvezza, anche se questo è un inizio di campionato molto positivo”.

Il suo inserimento all’interno del gruppo castellano è stato semplice: “Ho trovato tanti ragazzi umili che mi stanno dando molti consigli. Ho legato tanto con Filiberto Trinca, ma mi trovo bene con tutti”. E poi c’è il “ruolo” di Paolo Lunardini che è un allenatore molto importante per la crescita di un giovane: “Con il mister c’è un buon rapporto, mi ha dato tanta fiducia fin da subito: è un allenatore che ti fa costantemente migliorare, oltre ad essere un grande motivatore” conclude Nuzzi.

Il Rocca Priora, nel prossimo turno, tornerà ad esibirsi tra le mura amiche: al “Montefiore” arriverà la capolista Atletico Torrenova per un big match davvero elettrizzante.

Lascia un commento