Fiumicino, mister La Bella e l’inizio ok: “Ora affronteremo tutte le squadre più ostiche…”

Partenza sprint del gruppo classe 2004 guidato da Valentino La Bella che dopo due gare di campionato si ritrova a punteggio pieno

Il Fiumicino ha battuto il Flaminia prima, ed l’Honey Soccer poi. Un ottimo inizio, dunque, che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione rossoblù. Nell’ultima sfida di campionato contro i gialloneri è arrivata una buona prestazione, anche se…

”Il primo tempo lo abbiamo giocato ad altissimo livello creando numerose occasioni, non subendo praticamente nulla e chiudendo sul 2-0. Nella ripresa però ci siamo rilassati un po’ troppo. Chiaramente i nostri avversari erano obbligati da quel punto in poi a dover fare la gara, ma noi dovevamo essere più bravi nel difenderci. Nell’ultimo quarto d’ora in particolare ci hanno messo sotto e non a caso sono riusciti a segnarci il gol del 2- 1. Dobbiamo migliorare sotto questo punto di vista. In ogni caso l’avvio di stagione – continua il mister – è super positivo. La nostra è una squadra costruita per salvarsi e proveremo quanto prima a centrare questo obiettivo. Speriamo anche di ricavare qualcosina di più dato che mi trovo molto bene con questo gruppo. Sono sorpreso dalla dedizione che mettono nel lavoro settimanale e nella voglia che hanno di migliorarsi e di giocare”.

La Bella è nuovo in quel di Fiumicino e per questo ci tiene a rilasciare qualche dichiarazione a proposito dell’avventura da poco cominciata:

“Professionalmente come allenatore ho fatto un grandissimo salto di qualità venendo in una società importante come questa, la realtà più importante di tutto il territorio. Ho tante persone che mi aiutano e molto materiale a disposizione. Lavorare così è l’ideale per un allenatore”.

In chiusura il mister concentra la sua attenzione sulla prossima sfida: “Il Civitavecchia è una squadra tostissima. Sono scesi dall’Elite e hanno pareggiato contro la Totti Soccer, che ritengo la favorita nel nostro girone. Un’altra difficoltà potrebbe essere il giocare la sera. Con i fari accesi è sempre un po’ più complicato, ma speriamo non rappresenti un gran problema. Diciamo che, oltre al Civitavecchia, nelle prossime 5 o 6 giornate affronteremo tutte le squadre più ostiche nel nostro girone. Per questo è stato importante un buon inizio, ma soprattutto ritengo fondamentale la vittoria con Flaminia alla prima giornata perché ci ha dato tanto entusiasmo”.

Ufficio Stampa Fiumicino

Lascia un commento