Fidelis Roma Calcio, sette bellezze a Palombara Sabina. Belhouchet: “Restiamo coi piedi per terra”

PALOMBARA-FIDELIS ROMA CALCIO 0-7
PALOMBARA: Agostini, Brandi (54′ Grasso), Lucci, Aiello (34′ Lelli), Olivieri, Di Venanzi, Rutili (71′ Gentili), Gatti, Garau (71′ Palocci), Moretti, Marietti (54′ De Marco). A disp.: Massimi, Montorselli, Oddi. All.: Cola
FIDELIS ROMA CALCIO: Promutico, Giuli (76′ Castelli), De Angelis, Cagnoni, R. Valentino, Leone (68′ Di Matteo), Barchetti, Belhouchet (74′ Quercia), Arcano, F. Valentino (79′ Colasanti), Ntolo (67′ Osman Omar). A disp.: Tomei, Sarnacchiaro. All.: Caliendo
ARBITRO: Polella di Roma 1
MARCATORI: 9′ e 47′ pt Belhouchet, 15′ F. Valentino, 66′ Ntolo, 73′ e 82′ Osman Omar, 86′ Colasanti

Era un’impresa più che ardua prevedere un esordio così, eppure la Fidelis Roma Calcio, nella sua prima partita in Seconda Categoria, ha vinto 7-0 in casa del Palombara. Il risultato finale rispecchia quanto visto nel rettangolo da gioco: praticamente perfetti i giallorossi, scesi in campo con una tenuta bianca, capaci di creare molto e concedere davvero poco. Per l’occasione Roberto Caliendo conferma il 4-3-3 utilizzato nel precampionato, schierando in attacco Ntolo, Arcano e Ferdinando Valentino; anche Fabio Cola punta sul medesimo modulo. Dopo un avvio equilibrato, la Fidelis preme. Le marcature si aprono al 9′, quando il destro deviato di Belhouchet risolve una mischia su azione d’angolo. Sei minuti dopo, De Angelis dal fondo serve all’indietro Ferdinando Valentino, il cui sinistro terra-aria non lascia scampo ad Agostini. Nel recupero arriva la doppietta di Belhouchet, che insacca di testa su un corner di Barchetti smanacciato malamente da Agostini. Nella ripresa i locali faticano a reagire, mentre gli avversari non mollano e trovano il poker al 21′, quando capitan Leone effettua un grande lancio per Ntolo, che di sinistro batte il portiere in uscita. Ci pensa poi il subentrato Osman Omar ad arrotondare il punteggio. Infatti l’ala realizza due bei gol di testa: prima su angolo di Barchetti (28′) e poi sul cross di De Angelis (37′). Al 41′ chiude il conto un altro subentrato, ovvero Colasanti, che segna di destro dopo un batti e ribatti sotto porta. “Siamo stati compatti fin dall’inizio – afferma il numero 8 Marco Belhouchet – ed anche i subentrati hanno giocato con voglia, ma è soltanto l’inizio. Restando uniti e coi piedi per terra, possiamo toglierci delle soddisfazioni”. Ora la Fidelis è attesa dal match casalingo contro l’Athletic Soccer Academy, reduce dal 6-0 inflitto al Montedoro.

Lascia un commento